Collegio Geometri
e Geometri Laureati

Organi istituzionali
Commissioni e
Gruppi di lavoro

Servizi
agli Iscritti

Edicola
del Geometra

Agenda eventi
Formazione Professionale
Giovani e
Praticanti

Settori
tematici

Normativa e
legislazione

Informative ed
Approfondimenti

Forum di
discussione

Enti ed
Associazioni

Links utili
Altri Collegi
FAQ
Area riservata PA
Amministrazione trasparente
EMMEDIGI Pubblicità
Spazio disponibile
Se gli abusi sono sanabili, il superbonus 110% è possibile
16/09/2020 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

È soddisfatto il Presidente del Collegio dei Geometri di Ancona Diego Sbaffi, “abbiamo avuto l’opportunità di mettere a disposizione della nostra Categoria - e di tutte le altre professioni tecniche - una precisazione che cambia molte cose, permettendoci di lavorare meglio e svolgere consulenze di qualità alla committenza pubblica e privata. La misura del Superbonus110% - conclude - rappresenta un volano significativo per la ripresa del settore edile”.

 

Con queste parole si conclude positivamente l’iter avviato dal Collegio dei Geometri di Ancona, che si era rivolto all’Agenzia delle Entrate delle Marche. Con il parere 910-1 dell’agosto 2020, l’ente ha precisato che si può ottenere il bonus per immobili sui quali siano stati effettuati precedentemente modesti lavori privi di titolo amministrativo. La risposta afferma che è sufficiente una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà che indichi la data di inizio lavori e descriva gli interventi come agevolabili.

 

In tale quadro, il bonus fiscale può essere chiesto anche per immobili sanabili e fiscalmente tollerabili, a fronte dell’autocertificazione indicante la data di inizio lavori, la tipologia (libera) dei lavori o una dichiarazione di eccedenza limitata al 2 per cento. 
 
QUI per approfondire (articolo specifico)

QUI la pagina de Il Sole 24 Ore 

Magiori informazioni



Imprese e Professioni condividono l'accelerazione sul Superbonus
10/09/2020 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Grazie ad Ance, Anaci, Federcostruzioni, ai Consigli nazionali di Architetti, Geologi, Geometri, Ingegneri, alle società di ingegneria (Oice) ed all’Associazione ISI Ingegneria Sismica Italiana da oggi è on line l’aggiornamento del sito ecosismabonus.it per aiutare i cittadini, le imprese ed i professionisti a utilizzare i nuovi incentivi. Una sinergia che giunge sincrona al completamento delle procedure per rendere operativo l'incentivo che consente di utilizzare la leva fiscale del 110% per interventi di messa in sicurezza sismica e di efficientamento energetico.
 
Un traguardo visto con favore dalle associazioni imprenditoriali, gli Ordini professionali, le Società di ingegneria e l’Associazione ISI Ingegneria Sismica Italiana che concordano col metodo di lavoro utilizzato dal Governo per portare a termine le ultime fasi decisive per rendere operativo il superbonus in tempi rapidi.
 
Per contribuire alla diffusione e alla conoscenza dei nuovi strumenti le stesse sigle hanno proceduto, nella medesima ottica di collaborazione con le istituzioni, oggi all’aggiornamento del sito ecosismabonus.it, con tutte le ultime informazioni utili per accedere al superbonus.

Maggiori informazioni


Superbonus 110%
09/09/2020 - CENED
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

E' attiva un'apposita pagina informativa, in costante aggiornamento, contenente le informazioni e delucidazioni (FAQ) riguardanti la predisposizione dell'APE per l'accesso alle detrazioni fiscali.

Maggiori informazioni

Il Parlamento torni sui suoi passi
07/09/2020 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Ora è la volta dei professionisti italiani riuniti nel CUP (Comitato Unitario Professioni), che si pongono al fianco dei colleghi della RPT (Rete Professioni Tecniche) auspicando che il Parlamento possa tornare in extremis sui suoi passi (QUI il comunicato stampa congiunto).
 
La prima levata di scudi per la disposizione che consente a docenti universitari e ricercatori a tempo pieno lo svolgimento del cosiddetto ‘doppio lavoro’ è stata da parte della Rete Professioni Tecniche (QUI la news), a cui ha tempestivamente fatto seguito una presa di posizione altrettanto determinata da parte del CUP. Dal canto loro, senza mezzi termini viene aggiunto: “appare sorprendente che il Ministero dell’Università non abbia nulla da dire in merito, considerando l’alto rischio che tale estensione si rifletta a totale scapito dell’elevato standard qualitativo di una docenza accademica. A ciò si somma la discriminazione che si determina tra i professori universitari a tempo pieno e a tempo definito. Non solo, questi ultimi passeranno a tempo pieno e la prima conseguenza di tale emendamento sarà un aumento dell'impegno economico per questa voce di bilancio, contrariamente a quanto asserito: un provvedimento ad invarianza di costi per lo Stato”.

Maggiori informazioni


Accesso documentale - Che cos'è
07/09/2020 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

L’accesso documentale consente ai soggetti interessati di accedere a quei documenti amministrativi la cui conoscenza è necessaria per la tutela di una propria situazione giuridicamente rilevante.

L’istituto è disciplinato dagli artt. 22 e seguenti della legge n. 241 del 1990, nonché dal decreto del Presidente della Repubblica 12 aprile 2006, n. 184 (“Regolamento recante disciplina in materia di accesso ai documenti amministrativi”); con provvedimento 4 agosto 2020 l’Agenzia ha inoltre adottato un proprio regolamento in materia di accesso, con cui vengono fra l’altro individuate le tipologie di documenti amministrativi di competenza sottratti all’accesso, ai sensi dell’articolo 24 della citata legge, e fornite indicazioni operative.

L’istanza può essere presentata da chi ha un “interesse diretto, concreto e attuale”, collegato a una situazione giuridicamente tutelata e connessa al documento oggetto di richiesta di accesso; in sede di accesso documentale, non sono tuttavia ammesse richieste finalizzate a un controllo generalizzato dell’attività amministrativa. 
Diversamente, se l’obiettivo dell’accesso è di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico è necessario presentare una richiesta di accesso civico generalizzato (d.lgs. 33/2013, art. 5 , comma 2).

Maggiori informazioni



home page Home Page
contatti Contatti
motore di ricerca Ricerca
Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia
P.le Cesare Battisti, 12 - 25128 Brescia (BS)
Cod.Fisc. 80046920171 - Tel.: 0303706411 - Fax: 030306867
e-mail: sede@collegio.geometri.bs.it - PEC: collegio.brescia@geopec.it

hosting e sviluppo iww.it - © 2010-2020 tutti i diritti riservati
Privacy - Condizioni d'uso e Copyright - Visualizzazione ridotta/classica