Collegio Geometri
e Geometri Laureati

Organi istituzionali
Commissioni e
Gruppi di lavoro

Servizi
agli Iscritti

Edicola
del Geometra

Agenda eventi
Formazione Professionale
Giovani e
Praticanti

Settori
tematici

Normativa e
legislazione

Informative ed
Approfondimenti

Forum di
discussione

Enti ed
Associazioni

Links utili
Altri Collegi
FAQ
Area riservata PA
Amministrazione trasparente
S.F.R. Franzoni
EMMEDIGI Pubblicità
Comunicazioni relative alla provincia di Brescia
15/05/2019 - Regione Lombardia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

BURL Serie Avvisi e Concorsi - Mercoledì 15 maggio 2019:

Comune di Bedizzole (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la variante al piano di governo del territorio (PGT) - SUAP Foma [V-21-2018]

Comune di Borgosatollo (BS)
Adozione del piano attuativo in variante al piano di governo del territorio (PGT) denominato «C.I.S. 5». Avviso di messa a disposizione e deposito

Comune di Corteno Golgi (BS)
Avviso di deposito atti relativi all’adozione variante al piano di lottizzazione convenzionato denominato «Abete 1» e dell’ambito di trasformazione residenziale turistico denominato «AT-RT1»in variante al piano di governo del territorio (PGT) ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 della l.r. 12/2005 e s.m.i.

Comune di Lonato del Garda (BS)
Avviso di deposito. Adozione piano di recupero denominato «Bristol Due» in variante al piano di governo del territorio (PGT) relativo all’immobile residenziale esistente in via Catullo n. 12 e alla riqualificazione di un tratto stradale di via Catullo

Comune di Marcheno (BS)
Avviso di deposito adozione della variante generale al piano di governo del territorio (PGT), ai sensi dell’art. 13 della l.r. 12/2005 s.m.i.

Comune di Montichiari (BS)
Avviso di adozione e deposito degli atti relativi alla variante al piano di governo del territorio (PGT) - piano di lottizzazione di iniziativa privata in variante al piano delle regole e al piano dei servizi del vigente PGT, sull’area di proprietà ubicata in via Ciotti e identificata catastalmente al fg. 60 map.li n. 56, 57, 141, 142, 523, 525, 527.

Comune di Pian Camuno (BS)
Avviso di adozione, deposito e pubblicazione degli atti relativi al piano attuativo residenziale n. 10 in via Valle Camonica e via Don Carlo Gnocchi, con contestuale variante al piano di governo del territorio (PGT) vigente

Comune di Temù (BS)
Adozione prima variante piano di governo del territorio (PGT)


Per la Rete Professioni Tecniche le misure del "Decreto Crescita" sono dispersive
13/05/2019 - Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

“Gli incentivi per le opere pubbliche hanno un ruolo poco incisivo e limitato per la crescita. Basti pensare che la misura più rilevante è rappresentata dalla disponibilità di 500 milioni per opere su strade e messa in sicurezza degli edifici scolastici, oltre che per interventi di risparmio energetico nei Comuni. Si tratta di risorse inadeguate, in considerazione del numero degli abitanti dei Comuni. Inoltre, i progetti finanziati con tali risorse dovranno essere improrogabilmente avviati entro ottobre 2019. E la celerità nella realizzazione degli investimenti pubblici, pur essendo sempre auspicabile, compromette la progettazione di qualità che va fatta con i necessari approfondimenti e non sull’onda dell’emergenza”.
 
Così alla Camera dei Deputati intervengono i professionisti tecnici del nostro Paese, in merito al cosiddetto “Decreto Crescita”. Oltre alla Rete Professioni Tecniche, rappresentata dal Coordinatore nazionale Armando Zambrano, nel corso dell’audizione sono stati ascoltati gli esponenti di Confindustria, Assoconfidi, Rete Imprese Italia e Alleanza delle Cooperative Italiane.
 
Resta analogo il tono entrando nel merito dell’innovazione nel sistema produttivo. “Sembra che il decreto stabilisca una pur utile, ma limitata nel tempo, proroga al super ammortamento per beni strumentali. Tale misura, fruibile anche dai professionisti, inoltre, non riguarda beni immateriali (ad esempio, i programmi informatici per l’attuazione del BIM), investimento fondamentale, soprattutto per i tecnici. Le norme per incentivare progetti di ricerca e sviluppo nell’ambito dell’economia circolare, sebbene utili e di valore strategico, mettono in atto procedure di attivazione dei progetti che avrebbero potuto essere più semplici. Questo decreto, che si pone l’obiettivo di mettere in campo in modo sistematico ed organico misure per la crescita, dovrebbe definire un orizzonte temporale di almeno tre anni di vigenza di quelle misure di stimolo che hanno funzionato, in particolare gli incentivi fiscali del super ammortamento e dell’iper ammortamento (Industria 4.0), che sono in scadenza il 31 dicembre 2019".
 
QUI il comunicato stampa RPT
QUI la diretta in streaming di webtv.camera.it

Maggiori informazioni


Comunicazioni relative alla provincia di Brescia
08/05/2019 - Regione Lombardia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

BURL Serie Avvisi e Concorsi - Mercoledì 08 maggio 2019:

Comune di Verolavecchia (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti l’approvazione del SUAP Happy - 1° stralcio esecutivo in variante al piano di governo del territorio (PGT)






In Senato la Rete Professioni Tecniche interviene sul decreto "Sblocca Cantieri"
08/05/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il decreto “Sblocca Cantieri” al centro dell’audizione in Senato della Rete Professioni Tecniche, intervenuta nelle discussioni della VIII e XIII Commissioni, rispettivamente Lavori Pubblici e Ambiente. La delegazione RPT era composta dal Coordinatore Armando Zambrano e dai Consiglieri Maurizio Savoncelli, Francesco Peduto, Mario Braga e Rino La Mendola

Nel corso dell’audizione, i rappresentanti RPT hanno sottolineato le criticità più evidenti, che riguardano le disposizioni sull’appalto integrato, l’offerta economicamente più vantaggiosa, l’incentivo ai dipendenti tecnici P.A., l’estensione dell’ambito di applicazione della procedura aperta. Relativamente al primo punto, in particolare, il decreto legge consentirebbe di effettuare interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria di opere pubbliche, in mancanza di una adeguata progettazione. A ciò si aggiungerebbe, il possibile affidamento ad un unico soggetto, argomento sul quale i professionisti si oppongono da tempo.
 
L’appalto integrato viene solitamente redatto direttamente dalla pubblica amministrazione e relega il progettista ad un ruolo marginale nel processo di esecuzione delle opere pubbliche. Si tratta di una procedura che alimenta nuove varianti in corso d’opera, contenziosi, extra costi e opere incompiute. Al punto da essere stato ampiamente ridimensionato dal vigente codice. Non solo, è in netto contrasto con le politiche di rilancio della qualità del progetto nei processi di trasformazione del territorio.
Sotto la lente d'ingradimento di RPT, inoltre, la reintroduzione nel decreto "Sblocca Cantieri" dell'incentivo del 2% per i dipendenti delle amministrazioni aggiudicatrici relativamente alle attività di progettazione, di coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, di verifica preventiva della progettazione e non, come sarebbe corretto, per le attività di programmazione della spesa per gli investimenti, di valutazione preventiva dei progetti, di predisposizione e di controllo delle procedure di gara e di esecuzione dei contratti pubblici. Questa impostazione non centra il ruolo dei dipendenti pubblici, che non dovrebbero ricevere incentivi extra per le attività ordinarie, bensì essere valorizzati soprattutto nell’ambito del controllo dell’intero processo di esecuzione delle opere pubbliche. Sono queste le ragioni che hanno spinto i tecnici RPT a proporne lo stralcio totale.

La Rete Professioni Tecniche ha poi avanzato alcune proposte migliorative in tema di sisma e testo unico dell’edilizia, focalizzando l’articolo 23 del decreto che detta disposizioni relative all’accelerazione della ricostruzione pubblica nelle regioni dell’Italia centrale, in merito alle istruttorie per il rilascio delle concessioni di contributo e gli adempimenti conseguenti, curati dai comuni, d’intesa con l’Ufficio Speciale per la Ricostruzione. Un passaggio che - secondo i rappresentanti delle principali categorie tecniche italiane - potrebbe generare innumerevoli problematiche applicative molto complesse, al punto da suggerire a viva voce la redazione di una linea guida, o una circolare unitaria, a cura dell’USR competente, nell’intento di azzerare il rischio delle disomogeneità, indubbiamente foriere di ulteriori ritardi e contenziosi.

In merito all’articolo 3, infine, RPT ha avanzato le seguenti proposte: una maggiore semplificazione mediante l’eliminazione dell’autorizzazione per gli interventi su edifici esistenti, una chiara distinzione tra gli interventi di minore rilevanza e quelli privi di rilevanza, ma senza differenziarne poi la trattazione; l’eliminazione per le sopraelevazioni della certificazione del competente ufficio tecnico regionale; le modalità di corretta definizione delle pratiche aperte nel caso di presentazione di eventuali varianti in corso d’opera.

QUI la diretta in streaming di Senato TV 
QUI il comunicato stampa RPT

Maggiori informazioni


Voltura catastale: aggiornamento software Voltura1
24/04/2019 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il software Voltura è finalizzato alla presentazione su supporto informatico delle informazioni necessarie alla effettuazione delle volture catastali.

Maggiori informazioni


Catasto Fabbricati - Software Docfa4: aggiornamento archivi provinciali, comuni catasto urbano e comuni catasto terreni
24/04/2019 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il software Docfa permette la compilazione del modello di "Accertamento della Proprietà Immobiliare Urbana".

Maggiori informazioni

Software UniCert: aggiornamento tabelle Comuni e sezione censuarie urbane e terreni
24/04/2019 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il software UniCert permette la compilazione della "Richiesta di certificazione o Rilascio di copia" Mod3T-311 in formato elettronico ".xml".

Maggiori informazioni

Dichiarazione di successione: aggiornamento software di compilazione
24/04/2019 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il software Dichiarazione di successione (SUC), serve per presentare in via telematica a partire dal 23 gennaio 2017 la dichiarazione di successione.

Maggiori informazioni

Dichiarazione di successione: aggiornamento software di controllo
24/04/2019 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Le procedure di controllo consentono di evidenziare, mediante appositi messaggi di errore, le anomalie o incongruenze riscontrate tra i dati contenuti nel modello di dichiarazione e nei relativi allegati e le indicazioni fornite dalle specifiche tecniche e dalla circolare dei controlli.

Maggiori informazioni


Cassa Geometri: Bilancio 2018 approvato con un risultato economico di 38,7 milioni di euro
24/04/2019 - Cassa Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Roma, 17 aprile 2019 - Il Comitato dei Delegati della Cassa Geometri ha approvato il bilancio consuntivo per l’esercizio 2018.
 
L’anno si è chiuso con un risultato economico di 38,7 milioni di euro (+ 10,5 milioni di euro rispetto al risultato atteso nell’aggiornamento previsionale 2018), in crescita rispetto ai 36,2 milioni del consuntivo 2017.
 
Nel 2018 si conferma per il terzo anno la ripresa dei redditi dei geometri, consolidando l’arresto della contrazione subita negli anni precedenti a causa della crisi del comparto dell’edilizia, con un trend positivo del + 6,3%, in continuità con il + 3,2% già registrato nel 2017, ed un volume d’affari medio pari a + 4,89%.
 
Questa ripresa dei redditi – ha dichiarato Diego Buono, Presidente Cassa Geometri – non è solo un risultato positivo, che corregge in meglio le nostre previsioni rafforzando la sostenibilità nel lungo periodo, ma certifica concretamente che stiamo procedendo secondo la ‘tabella di marcia’ che ci siamo dati per restituire fiducia in una professione che rimane un punto di riferimento per i cittadini”.
La gestione previdenziale della Cassa Geometri presenta nel 2018 un risultato positivo di 46,1 milioni di euro. Cresce il patrimonio netto a 2.361,9 milioni di euro dai 2.323,2 milioni del 2017.
 
Per la gestione degli impieghi mobiliari e finanziari è stato contabilizzato un risultato di gestione pari a 15,3 milioni di euro (6,8 milioni di euro nel 2017).
 
Nel 2018, inoltre -  prosegue il Presidente Buono - abbiamo incrementato tutte le forme di welfare attivo per facilitare l’accesso alla professione e consentire ai nostri iscritti di percorrere serenamente la propria vita professionale e siamo intervenuti sulla futura prestazione per renderla, da pensionati, più adeguata al tenore di vita”.

Maggiori informazioni


Le scadenze fiscali
24/04/2019 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Le scadenze fiscali del mese di Maggio


Maggiori informazioni



Il Geometra Bresciano - Anno XLIV N. 1
19/03/2019 - Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)













EDITORIALE
- I crediti formativi: il problema dei pensionati
INTERVISTA
- Geometri volontari in Ruanda per un'esperienza ricca di umanità e professionalità
DALLA CASSA GEOMETRI
- Il contributo soggettivo passa dal 15% al 18%
DAL CNGeGL
- Formarsi per essere competitivi
- Notizie in breve
DAL COLLEGIO DI BRESCIA
- Presentati in Loggia I conventi ritrovati
- Notizie in breve
- Urbanistica periagricola, questa sconosciuta!
- Prezziario regionale della Lombardia edizione 2019
- Meeting Immobiliare 9/10 febbraio 2019
- Lavori in casa, mobili e giardini: riparte la stagione dei bonus fiscali
SINDACATO
- L'invarianza idraulica: nuovo campo professionale
SPORT
- Le manifestazioni sportive nazionali di Categoria nell'anno 2019
FORMAZIONE
- Crediti Formativi: Regolamento vigente CNGeGL (DPR 7.8.2012 n.137)
SCUOLA
- Al "Battisti" di Salò l'alternanza scuola-lavoro è 2.0
DAL NOTAIO
- La fiscalità indiretta nei trasferimenti immobiliari
CTU
- La fatturazione dei compensi CTU
EDILIZIA SOSTENIBILE
- Un percorso formativo ricorrente e condiviso
- Integrazione del PTR regionale: comunicazione della Consulta
- Cork House: la casa in paglia
CATASTO
- Calcolo del valore catastale di terreni e fabbricati ai ini dell'Imposta di Registro
- Notizie in breve
- Il Vademecum DOCFA
URBANISTICA
- Precisazioni sulle sanatorie in zona di vincolo paesaggistico
SICUREZZA
- La sicurezza nei cantieri e laboratori di restauro: un lavoro specialistico
AMBIENTE
- Il tema dell'ambiente ancora in prima pagina
RIGENERAZIONE URBANA
- Villanuova sul Clisi. La memoria, la rigenerazione e il futuro
GEOLOGIA
- La valutazione degli effetti di sito nelle Norme Tecniche per le Costruzioni
TECNICA
- Ponte Di Rialto - Venezia. Progetto di conservazione strutturale
CULTURA
- Fascino dell'estetica industriale
- La Parola agli Esperti
- Novità di Legge
- Aggiornamento Albo

Vai alla rivista


Comunicazioni relative alla provincia di Brescia
26/03/2018 - Regione Lombardia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

BURL Serie Avvisi e Concorsi - Mercoledì 21 marzo 2018:

Comune di Castel Mella (BS)
Avviso di approvazione e deposito degli atti costituenti la correzione di errori materiali del piano di governo del territorio (PGT)

Comune di Mairano (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la prima variante generale del piano di governo del territorio (PGT) vigente

Comune di Nave (BS)
Avvio del procedimento relativo alla verifica di assoggettabilità alla VAS del progetto per la realizzazione di un nuovo impianto di depurazione in variante al piano di governo del territorio (PGT) al sensi dell’art. 8 del d.p.r. 7 settembre 2010, n. 160

Comune di Roccafranca (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la variante al piano di governo del territorio (PGT)


"Territorio Italia" è online
19/12/2017 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Una rivista che si pone come ponte tra la ricerca scientifica, coinvolgendo principalmente il mondo universitario e la Pubblica Amministrazione, svolgendo un ruolo di fondamentale importanza nel processo di ammodernamento del Paese.
Nel nuovo numero, disponibile sia in italiano che in inglese sul sito dell’Agenzia, si riparte dalle tematiche del mercato immobiliare, analizzando gli strumenti finanziari finalizzati alla riqualificazione urbana e approfondisce il nuovo codice dei contratti pubblici.
 
In particolare, nel primo studio della rivista viene analizzato in maniera empirica il segmento delle abitazioni acquistate tramite mutuo ipotecario in relazione a diverse variabili, tra cui il valore delle abitazioni, il capitale erogato e il tasso d’interesse. Il secondo contributo ritorna sul tema della sub-segmentazione territoriale, analizzando in particolare le Microzone di Torino che vengono confrontate con alcune “porzioni territoriali storiche” per verificarne l’equivalenza. Il terzo saggio prosegue con la rassegna dei vari sistemi di registrazione immobiliare vigenti nei diversi Paesi europei, confrontando quello spagnolo con quello italiano, mentre il quarto paper riprende il tema della sostenibilità, focalizzandosi sullo studio delle possibilità di intervento sugli spazi pubblici e privati all’interno del tessuto urbano grazie ai finanziamenti per l’efficientamento energetico. Infine, l’ultimo studio analizza il nuovo codice dei contratti pubblici, mettendone in luce la portata innovativa ma anche le criticità.
 
La pubblicazione “Territorio Italia” può essere scaricata gratuitamente dal sito internet dell’Agenzia delle Entrate, nella sezione "Pubblicazioni su catasto, cartografia e mercato immobiliare".
 
QUI il comunicato stampa

Maggiori informazioni


Lavoro agile
06/11/2017 - INAIL
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il lavoro agile è una modalità flessibile di lavoro subordinato rispetto all’orario e al luogo della prestazione lavorativa che, per la parte resa fuori dei locali aziendali, è eseguita senza una postazione fissa, ma che comunque comporta l’estensione dell’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni e le malattie professionali (legge 22 maggio 2017, n. 81).

Con la circolare n. 48 del 2 novembre 2017 si forniscono le prime indicazioni circa l’obbligo assicurativo e la classificazione tariffaria, la retribuzione imponibile, la tutela assicurativa, la garanzia della salute e sicurezza del lavoratore che svolge la prestazione e le istruzioni operative per la denuncia assicurativa.

Circolare n. 48 del 2 novembre 2017

Lavoro agile. Legge 22 maggio 2017, n. 81, articoli 18-23. Obbligo assicurativo e classificazione tariffaria, retribuzione imponibile, tutela assicurativa, tutela della salute e sicurezza dei lavoratori. Istruzioni operative.

Maggiori informazioni
 


Comunicazioni relative alla provincia di Brescia
19/10/2017 - Regione Lombardia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

BURL Serie Avvisi e Concorsi - Mercoledì 18 ottobre 2017:

Comune di Cigole (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la correzione di errori materiali/la rettifica agli atti del piano del governo del territorio (PGT) non costituenti variante - n. 1

Comune di Ghedi (BS)
Legge regionale 28 novembre 2014 n. 31 - Disposizioni per la riduzione del consumo di suolo e per la riqualificazione del suolo degradato - Modificata dalla l.r. 26 maggio 2017 n. 16 - Atto di ricognizione della validità del documento di piano (DdP) del piano di governo del territorio (PGT)

Comune di Marcheno (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la variante al piano di governo del territorio (PGT)

Comune di Paderno Franciacorta (BS)
Avviso di approvazione degli atti costituenti l’aggiornamento del piano di classificazione acustica del territorio comunale, ai sensi della l.r. n. 13/2001

Comune di Toscolano Maderno (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti. Approvazione definitiva ambito di trasformazione n. 10 - Area 24

Comune di Verolanuova (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti seconda variante al piano di governo del territorio (PGT)


Elenco dei software commerciali autorizzati
09/10/2017 - CENED
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

E' disponibile l'aggiornamento della lista dei software commerciali autorizzati all'integrazione di CENED+ 2.0 Motore per la produzione del file di interscambio XML che consente la generazione dell'APE tramite il Catasto Energetico Edifici Regionale (CEER).

Maggiori informazioni

Conto Termico 2.0
29/08/2016 - Gestore dei Servizi Energetici GSE S.p.A
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il Conto Termico 2.0, in vigore dal 31 maggio 2016, potenzia e semplifica il meccanismo di sostegno già introdotto dal decreto 28/12/2012, che incentiva interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. I beneficiarisono Pubbliche Amministrazioni, imprese e privati che potranno accedere a fondi per 900 milioni di euro annui, di cui 200 destinati alla PAResponsabile della gestione del meccanismo e dell’erogazione degli incentivi è il Gestore dei Servizi Energetici.

Il nuovo Conto Termico è un meccanismo, nel suo complesso, rinnovato rispetto a quello introdotto dal decreto del 2012. Oltre ad un ampliamento delle modalità di accesso e dei soggetti ammessi (sono ricomprese oggi anche le società in house e le cooperative di abitanti), sono statiintrodotti nuovi interventi di efficienza energetica. Le variazioni più significative riguardano anche la dimensione degli impianti ammissibili, che è stata aumentata, mentre è stata snellita laprocedura di accesso diretto per gli apparecchi a catalogo.
 
Altre novità riguardano gli incentivi stessi: sono infatti previsti sia  l'innalzamento del limite per la loro erogazione in un'unica rata (dai precedenti 600 agli attuali 5.000 euro), sia la riduzione dei tempi di pagamento che, nel nuovo meccanismo, passano da 6 a 2 mesi.
 
Con il Conto Termico 2.0 è possibile riqualificare i propri edifici per migliorarne le prestazioni energetiche, riducendo i costi dei consumi e recuperando in tempi brevi parte della spesa sostenuta. Inoltre, il CT 2.0 consente alle PA di esercitare il loro ruolo esemplare previsto dalle direttive sull’efficienza energetica e contribuisce a costruire un “Paese più efficiente”.

Maggiori informazioni


Sistemi di protezione degli scavi a cielo aperto - Quaderno Tecnico
18/04/2016 - INAIL
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Forniscono informative basate su leggi, circolari, norme tecniche specifiche e linee guida utili a individuare e perfezionare metodologie operative per il miglioramento delle misure di prevenzione contro i rischi professionali.

I Quaderni sono rivolti a coloro che operano nell’ambito dei cantieri temporanei o mobili rappresentando un agile strumento sia per l’informazione e la formazione dei lavoratori sia per il miglioramento dell’organizzazione delle piccole e medie imprese.

Prodotto: Opuscolo
Edizioni Inail - ottobre 2014
Disponibilità: Sì - Consultabile anche in rete (.pdf - 3 mb)
Informazioni e richieste: dcpianificazione-comunicazione@inail.it 

Vai ai Quaderni Tecnici per i cantieri temporanei o mobili

Maggiori informazioni




home page Home Page
contatti Contatti
motore di ricerca Ricerca
Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia
P.le Cesare Battisti, 12 - 25128 Brescia (BS)
Cod.Fisc. 80046920171 - Tel.: 0303706411 - Fax: 030306867
e-mail: sede@collegio.geometri.bs.it - PEC: collegio.brescia@geopec.it

hosting e sviluppo iww.it - © 2010-2019 tutti i diritti riservati
Privacy - Condizioni d'uso e Copyright - Visualizzazione ridotta/classica