Collegio Geometri
e Geometri Laureati

Organi istituzionali
Commissioni e
Gruppi di lavoro

Servizi
agli Iscritti

Edicola
del Geometra

Agenda eventi
Formazione Professionale
Giovani e
Praticanti

Settori
tematici

Normativa e
legislazione

Informative ed
Approfondimenti

Forum di
discussione

Enti ed
Associazioni

Links utili
Altri Collegi
FAQ
Area riservata PA
Amministrazione trasparente
Spazio disponibile
ITALIA SMART BUILDING S.R.L.
Perché Valore Geometra è la declinazione di Valore Italia
25/06/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Quanto sia necessario mutare l’approccio al mondo del lavoro nella libera professione, come sia divenuto indispensabile relazionarsi diversamente rispetto ai soggetti che compongono insieme la filiera di una consulenza, lo anticipa sapientemente Livia Randaccio con il titolo del suo intervento: “Nulla è più come prima, facciamo la nostra rivoluzione!”. Naturalmente, nell’intento dell’autrice non si celano sollecitazioni semplicistiche e banali, bensì la volontà e la determinazione di rendere chiaro l’imperativo dell’agire individuale e collettivo. Per questo, ordina in progressione una attenta analisi di scenario economico e sociale.

Maggiori informazioni


VALORE GEOMETRA 2019 - La consegna del riconoscimento
24/06/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il tributo assegnato dal Presidente Fausto Alberti ha voluto suggellare la straordinaria sinergia pubblico – privato che ha permesso la pubblicazione del vademecum delle “Linee Guida Operative per l’accettazione degli atti di aggiornamento del Catasto Edilizio Urbano”. Un’attività unica nel panorama delle iniziative professionali condotte in coordinamento con gli uffici centrali e territoriali dello Stato (QUI la news). 
 
In conclusione dei lavori è stato annunciato pubblicamente “Il geometra nella trasformazione urbana - Matera: da città dei sassi a capitale della cultura”. L’incontro si terrà a Matera, nei giorni 1 e 2 ottobre prossimi, per le celebrazioni del 90esimo anniversario di istituzione della figura del geometra. In agenda, dopo il convegno si terrà una edizione straordinaria dell’Assemblea dei Presidenti (QUI il video teaser).
 
QUI la galleria fotografica

Maggiori informazioni


VALORE GEOMETRA 2019 - Le presentazioni dei Consiglieri CNGeGL
24/06/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Al fine di poter consentire una rapidissima fruizione delle presentazioni illustrate nel corso della prima sessione di VALORE GEOMETRA 2019, viene pubblicata una prima notizia flash che riepiloga sinteticamente gli interventi, ponendo in evidenza: l’avanzamento delle progettualità ideate e promosse dal Consiglio Nazionale per la Categoria, dopo l’anticipazione che si era debitamente tenuta durante l’ultima Assemblea dei Presidenti

Maggiori informazioni


VALORE GEOMETRA 2019 - L'intervento del Presidente CNGeGL
24/06/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

I lavori di VALORE GEOMETRA 2019 si aprono ufficialmente con l’intervento del Presidente Maurizio CNGeGL Savoncelli che pone subito in chiaro il senso generale dell’iniziativa e di questa terza edizione. “Fin da subito, con la ideazione di questo appuntamento volevamo porre in evidenza il valore della categoria e, in questa occasione, desideriamo che tale intento sia rispettato in modo particolare. C’è una motivazione che ci spinge in questa direzione: nel 2019 ricorrono i 90 anni dall’istituzione della figura del Geometra, avvenuta con la promulgazione del Regio Decreto n. 11 del 1929. Non solo, questa esecuzione segna il passaggio alla nuova consiliatura che si presenta fortemente rinnovata per i 8/11: l’insediamento ufficiale della compagine eletta si è tenuto lo scorso 13 marzo 2019”. 
 
Con questi elementi iniziali il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli conduce il suo approfondimento, annotando come le celebrazioni offrano a ciascuno l’occasione di ripercorrere la storia della professione e riflettere sul ruolo che il Geometra ha avuto per lo sviluppo del Paese nel corso di questi anni. “Il nostro contributo è facilmente rintracciabile in ogni momento storico, fin dal dopoguerra. Siamo stati una categoria che ha rappresentato un valore per il Paese, determinando nella percezione dell’opinione pubblica una consapevolezza talmente forte che - da sempre e sempre più spesso anche oggi – siamo stati e siamo ancora associati ad alcune figure chiave della società civile, come il parroco e il medico. Per questo, abbiamo voluto caratterizzare quest’anno in un modo speciale, con un ciclo di iniziative dal titolo “Conoscere il passato, riflettere sul presente, immaginare il futuro”. Oltre a VALORE GEOMETRA, questo calendario fissa altre date importanti da qui a fine anno: nei giorni 1 e 2 ottobre, Matera, si terrà la prossima Assemblea dei Presidenti, preceduta da un convegno sulla rigenerazione urbana; a fine novembre è stato programmato il Congresso di categoria”. 
 
Il percorso enunciato raccoglie l’attenzione dei partecipanti a cui è dedicato e il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli non manca di ringraziare la platea per l’adesione, nuovamente calorosa e numerosa come nelle precedenti occasioni, e torna a confermare quanto la capacità di influenzare le decisioni e di determinare i processi sia entrata a pieno titolo nelle corde della figura del Geometra. “Oggi più che mai ci poniamo al centro fra le pubbliche amministrazioni e il cittadino; oggi più che mai siamo al centro delle altre professioni tecniche; oggi più che mai, e aggiungo anche finalmente, la giustizia civile, amministrativa e penale hanno all’unisono definito un problema annoso che ridona certezza ai nostri iscritti; oggi più che mai siamo gli interlocutori diretti del mondo governativo, del mondo parlamentare, delle direzioni dei Ministeri e siamo a contatto con le altre professioni, quali gli avvocati, i commercialisti e i notai; oggi più che mai è giunto per i dirigenti di categoria il momento di dare quell’indirizzo, di dare quelle indicazioni e quelle prospettive che offrono una indicazione chiara per il futuro della professione. E allora anche VALORE GEOMETRA, per come è stato fin dall’inizio concepito, studiato e presentato, prende ora una strada diversa e diviene un’occasione di formazione, di confronto interno sulle possibilità che offre il mercato e le potenzialità della nostra professione per intraprendere la strada del futuro”.
 
Il tono dei contenuti finora esposti e la pausa che il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli si prende, segnano l’avvio alle conclusioni. “In un momento come questo era necessario un cambiamento, in una fase che segna un riconoscimento così esplicito alla rappresentanza della nostra Categoria, doveva seguire l’individuazione di nuove opportunità e di nuove soluzioni, anche per la governance e il management delle relazioni con i Collegi e con la Categoria in generale. Per questo, dopo la debita anticipazione che si è tenuta nel corso della prima Assemblea dei Presidenti, siamo passati a una fase operativa delle diverse progettualità che saranno ora presentate dai Consiglieri incaricati”.
 
Mentre il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli chiama – ad uno ad uno - sul palco i Consiglieri, la presentazione della ‘nuova squadra’ lascia spazio alle fasi successive dell’evento.
 
QUI il video celebrativo 

Maggiori informazioni


EPBD: II^ Raccomandazione UE
24/06/2019 - CTI
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Pubblicata in gazzetta ufficiale europea la seconda Raccomandazione attuativa della Direttiva 2018/844: si tratta della "Raccomandazione (UE) 2019/1019 della Commissione del 7 giugno 2019 sull'ammodernamento degli edifici(Testo rilevante ai fini del SEE).

Il documento, didponibile in allegato, dedica una notevole parte agli impianti tecnici, alle ispezioni e ai BACS.

Maggiori informazioni



"Click Day" del bando Isi dell'INAIL
24/06/2019 - Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

"Gli oltre 16mila e 600 progetti presentati oggi nel 'Click Day' del bando Isi dell'INAILdimostrano che in Italia sono moltissime le aziende che hanno compreso l'importanza di investire in salute e sicurezza.

Per sostenere queste imprese, quest’anno sono stati stanziati 370 milioni di euro a fondo perduto, la somma più alta da quando è stato creato questo sistema di incentivazione a favore delle imprese che fanno della prevenzione un elemento centrale della propria cultura aziendale.

Il bando Isi è uno strumento concreto che supera l’approccio formale e burocratico alla sicurezza sul lavoro, dando la possibilità alle imprese di fare investimenti immediati in macchinariattrezzatureinfrastrutturemodelli organizzativi, che consentono di migliorare gli ambienti di lavoro.

Gli incentivi Isi vogliono dimostrare, proprio attraverso un impegno diretto e importante da parte dello Stato, che la prevenzione è un valore per la tutela della salute dei lavoratori, ma anche per la crescita della produttività aziendale. Questo bando offre circuiti virtuosi per imprenditori e lavoratori di tante micro, piccole e medie imprese, da sempre spina dorsale del nostro sistema produttivo".

Cosi il Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, sul Click Day del progetto Isi dell'INAIL.

Maggiori informazioni



Comunicazioni relative alla provincia di Brescia
21/06/2019 - Regione Lombardia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

BURL Serie Avvisi e Concorsi - Mercoledì 19 giugno 2019:


Comune di Bagnolo Mella (BS)
Avviso di trattativa privata previa gara uffiiosa per alienazione aree fabbricabili


Comune di Bagnolo Mella (BS)
Avviso asta pubblica per alienazione area fabbricabile in via Paolo VI


Comune di Angolo Terme (BS)
Avviso di approvazione defiitiva e deposito degli atti costituenti la variante al piano di governo del territorio (PGT) denominata «variante 1»


Comune di Barghe (BS)
Avviso di approvazione defiitiva e deposito degli atti costituenti la variante puntuale al piano delle regole relativa al mapp. 2246 fg. 9


Comune di Cazzago San Martino (BS)
Avviso di avvio del procedimento di valutazione ambientale strategica (VAS) e di approvazione del progetto di sportello unico attività produttive (SUAP) per la realizzazione di un nuovo edifiio industriale sul mappale n. 558 del foglio 27 del censuario di Cazzago San Martino


Comune di Lonato del Garda (BS)
Avviso di deposito: Adozione piano di lottizzazione residenziale «Ex Dromokart» in variante al piano di governo del territorio
(PGT)


Comune di San Felice del Benaco (BS)
Avviso di approvazione defiitiva e deposito degli atti costituenti la variante al piano di governo del territorio (PGT)


Comune di Sarezzo (BS)
Adozione prima variante al vigente piano di governo del territorio (PGT)


Comune di Vezza d’Oglio (BS)
Avviso di adozione e deposito degli atti del piano attuativo in variante al piano di governo del territorio (PGT) in via San Giovanni, ai sensi della l.r. 12/2005 e s.m.i.



Comunicazioni relative alla provincia di Brescia
17/06/2019 - Regione Lombardia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

BURL Serie Avvisi e Concorsi - Mercoledì 12 giugno 2019:

Provincia di Brescia
Avviso di approvazione definitiva e deposito atti di variante semplificata al PTCP, conseguente a proposta di modifica formulata dal Comune di Isorella


Comune di Adro (BS)
Avviso di deposito della delibera di Consiglio relativa all’adozione della variante al piano delle regole ed al piano dei servizi del piano di governo del territorio (PGT) per apposizione vincolo per la realizzazione di un nuovo fabbricato scolastico e reiterazione di vincoli necessari all’attuazione di diverse opere pubbliche


Comune di Brescia
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti il piano attuativo «Mella», comportante variante al piano di governo del territorio (PGT)


Comune di Brescia
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti il piano attuativo «Mis.Fin», comportante variante al piano di governo del territorio (PGT)


Comune di Brescia
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti il piano attuativo «Poliambulanza», comportante variante al piano di governo del territorio (PGT)


Comune di Gussago (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la variante al piano di governo del territorio (PGT)


Comune di Pianico (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la variante dell’ambito di trasformazione residenziale ATR7, in variante al piano di governo del territorio (PGT) vigente


Comune di Travagliato (BS)
Avviso di avvio del procedimento relativo alla redazione degli atti dello sportello unico attività produttive (SUAP) in variante al piano di governo del territorio (PGT) vigente presentato dalla ditta con sede a Travagliato in via dei Metalli, 1, unitamente alla verifica di assoggettabilità alla valutazione ambientale strategica (VAS)


Comune di Zone (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la prima variante al piano di governo del territorio (PGT) vigente relativa al documento di piano, piano delle regole e piano dei servizi



"Energia e Dintorni" - Maggio
17/06/2019 - CTI
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il numero di maggio di "Energia e Dintorni" propone la terza parte del dossier "Legislazione e normazione: Le norme tecniche CTI cogenti", un approfondimento sulle tematiche: gestione dell'energia e diagnosi energetiche (Dlgs 102/2014); sostenibilità di biocarburanti, bioliquidi e biometano (DM 23.01.2012).

Come sempre troviamo anche gli aggiornamenti sulle attività CTI, questo mese sui temi: sistemi radianti; nuove linee guida per gli eventi Natech; biocombustibili solidi; filtrazione dell'aria.

Oltre ad interessanti news: la nuova raccomandazione applicativa EU sulla EPBD; la cyber resilienza dei sistemi
di controllo ICS (DCS, SCADA) e di blocco automatico ESD (PLC); zero emissioni e gestione delle risorse energetiche per la Repubblica di Costa Rica.
 
E' possibile sfogliare il mensile online, o farne richiesta per riceverlo direttamente nella propria casella di posta elettronica fresco di stampa, accedendo alla pagina web ad esso dedicata.
Energia e Dintorni è anche scaricabile in formato PDF dall'area "Pubblicazioni - Notiziario CTI" del nostro sito.
 
Il primo numero della rivista mensile del CTI, nata da una collaborazione CTI-EIOM come evoluzione del "CTI Informa", è stato pubblicato nel mese di febbraio 2013.

Maggiori informazioni


Atti Convegno Megalia-CTI-RL
17/06/2019 - CTI
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Sono disponibili gli Atti del Convegno Fondazione Megalia-CTI-Regione Lombardia "XI Giornata sull'efficienza energetica nelle industrie - Evoluzione delle tecnologie verso industria 4.0", tenutosi con successo lo scorso 15 maggio a Milano.

Maggiori informazioni


Strategia d'azione clima ed energia
17/06/2019 - CTI
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il 6 giugno a Roma il Commissario europeo per l’azione per il clima e l’energia, Miguel Arias Cañete, ha presentato la strategia per un'Europa neutrale dal punto di vista climatico entro il 2050.

In vista di tale incontro è stato detatto il dossier allegato, che illustra i contenuti della Comunicazione della Commissione europea "Un pianeta pulito per tutti", dà conto degli ultimi atti approvati in materia di energia e clima a livello dell'UE, fornisce un quadro generale sull'Accordo di Parigi sul clima e, infine, fornisce elementi sulla proposta di Piano nazionale integrato per l'energia e il clima (PNIEC) presentata all'UE dal Governo italiano nel gennaio 2019 e tuttora al vaglio della Commissione europea.

Maggiori informazioni


L'accessibilità è un bene comune
07/06/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Con la cerimonia di premiazione volge al termine anche la settima edizione del concorso nazionale “I futuri geometri progettano l’accessibilità”, l’annuale iniziativa fortemente voluta dal Consiglio Nazionale dei Geometri e da Cassa Geometri, resa possibile grazie alla collaborazione di FIABA Onlus e al coinvolgimento dei Collegi territoriali, con la finalità di favorire il corretto orientamento degli alunni - i progettisti del domani - in merito all’accessibilità globale
 
Prosegue senza sosta l’impegno della Categoria dei Geometri Italiani per giungere all’abbattimento delle barriere architettoniche come una condizione imprescindibile per la qualità della vita sociale. Inizialmente intesa come una pratica per consentire il semplice passaggio di una carrozzina, lo stimolo verso una progettazione innovativa ha finalmente condotto all’universal design, interessando i diversi momenti della quotidianità in cui è necessaria una dimensione inclusiva. Non solo: l’attenzione è rivolta ora a una platea più ampia, che riserva la debita attenzione alle donne, ai bambini, agli anziani, agli infortunati.
 
Un risultato inusitato e indubbiamente composto: dall’azione di responsabilità sociale svolta dal Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati presieduto da Maurizio Savoncelli e dalla Cassa Geometri presieduta da Diego Buono, condivisa con i 110 Collegi territoriali che hanno seguito le relazioni con i futuri geometri e con le scuole, dall’esperienza di FIABA Onlus – il Fondo per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche – guidata dal Presidente Giuseppe Trieste che ha offerto l'esclusiva expertise della sua organizzazione e, in ultimo ma non per ultimo, dall’entusiasmo con cui gli studenti degli istituti tecnici dell’indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio (CAT) hanno accolto lo stimolo a loro offerto. Basti pensare che - complessivamente sino ad oggi – almeno 5.500 studenti hanno partecipato al contest, adottando la Prassi di Riferimento UNI 24:2016 nella progettazione di oltre 160 case history che sono state successivamente presentate alle amministrazioni comunali del territorio. Un’occasione che ha interessato anche i Geometri liberi professionisti presenti nelle diverse realtà, declinandosi talvolta in una brillante modalità di alternanza scuola – lavoro. 
 
In questa cornice si contestualizza l’appuntamento conclusivo (QUI la locandina) che si è tenuto il 5 giugno 2019 a Roma, in cui è stato celebrato il riconoscimento ai protagonisti di questa edizione (QUI i progetti meritevoli) e raccolto i numerosi partecipanti (QUI le personalità, le istituzioni e i sostenitori). Fra questi, per CNGeGL sono intervenuti il Consigliere Paolo Nicolosi e il Consigliere Livio Spinelli, per Cassa Geometri era presente il Consigliere Carmelo Garofalo, oltre ai Presidenti dei Collegi: Donatella Curletto per Asti e Antonio Santosuosso per Avellino.
 
Il progetto viene svolto in collaborazione con la Direzione Generale per lo Studente, l'Integrazione e la Partecipazione del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e ha ricevuto il patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, del Ministro per la Familia e le Disabilità e dell'UNI - Ente Italiano di Normazione. 
 
QUI la galleria fotografica
QUI il servizio televisivo su TG2 ITALIA 
QUI il servizio televisivo su RETESOLE

Maggiori informazioni


Voltura catastale - Software Voltura 1: aggiornamento archivi
07/06/2019 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il software Voltura è finalizzato alla presentazione su supporto informatico delle informazioni necessarie alla effettuazione delle volture catastali.

Maggiori informazioni

Catasto fabbricati - Software Docfa 4: aggiornamento archivi
07/06/2019 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il software Docfa permette la compilazione del modello di "Accertamento della Proprietà Immobiliare Urbana".

Maggiori informazioni


5 punti chiavi per contare di più in Europa
05/06/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

I Geometri Italiani assieme alla Rete delle Professioni Tecniche e al Comitato Unitario delle Professioni chiedono ora ai neoparlamentari eletti di adoperarsi affinché l’Italia svolga un ruolo sempre più importante all’interno dell’Unione Europea. Come? Trasformando il nostro Paese in un valore aggiunto per l’intero Sistema Europa
 
A margine di “Professionisti: risorsa per l’Europa” un appuntamento organizzato a Roma dalla Rete delle Professioni Tecniche e dal Comitato Unitario delle Professioni (QUI la news di presentazione), i media hanno raccolto gli spunti messi a disposizione alla discussione dal Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli. All’iniziativa per CNGeGL erano presenti anche i Consiglieri Luca Bini, Paolo Biscaro e Livio Spinelli.
 
Ecco in 5 punti chiave le proposte sui temi di maggiore interesse per le categorie tecniche e per le comunità territoriali:
1) LAVORO - Solo in Italia il tema del lavoro coinvolge circa due milioni di professionisti: una dimensione contemporanea ineludibile, da cui non si può prescindere, che supera ampiamente i confini nazionali. L’Europa siamo anche noi e, per avviare una inversione di tendenza, non dobbiamo considerare ogni richiesta proveniente dall’Unione Europea al pari di una imposizione. Per trasformare l’Italia in un valore aggiunto per l’intero Sistema Europa, dobbiamo valorizzarne la bellezza, la cultura, il patrimonio artistico, la posizione strategica sul Mediterraneo. Occorre, pertanto, investire in una rilettura del territorio, nell’ammodernamento e nella messa in sicurezza delle infrastrutture, nella rigenerazione e nella riqualificazione di vastissime aree urbane e rurali. In altre parole, creare lavoro che attrae e genera investimenti (anche stranieri, e anche attraverso un utilizzo più efficace degli strumenti che l’Unione Europea mette a disposizione dei Paesi membri) ma non solo: è necessario creare le condizioni normative affinché questo possa avvenire. 
 
2) ASSETTO NORMATIVO: Le norme di carattere europeo devono avere una ricaduta agile e veloce sul sistema italiano, non possiamo essere sempre in ritardo. Faccio un esempio: il giorno successivo all’entrata in vigore del decreto “Sblocca cantieri”, gli uffici erano comprensibilmente messi in difficoltà dalla necessità di dover fronteggiare le conseguenti modifiche al Codice appalti, al Testo Unico per l’edilizia, alle norme sulla ricostruzione. E’ chiaro che il confronto e la ragionevolezza devono entrare a far parte di una prassi metodologica per valorizzare lo strumento legislativo.
 
3) SUSSIDIARIETA’ - Il problema, in questo caso, non risiede nella bontà del principio, mai messo in discussione, ma nei tempi di applicazione: l’Italia è lontanissima dalla gran parte dei Paesi occidentali che, sfruttando appieno le dinamiche insite nel processo di sussidiarietà, hanno potuto rimuovere ostacoli burocratici di varia natura favorendo l’innovazione e la competitività. In parallelo, il discorso vale anche per la semplificazione, la grande incompiuta.
 
4) ACCESSO AI FONDI COMUNITARI – Si tratta di una misura inserita nella Legge di Stabilità 2016 e riferita alla programmazione 2014/2020. Nonostante ciò, raramente i bandi sono anche a misura di professionisti e può essere affermata l’equiparazione dei professionisti con le PMI. Sono ancora tanti i paletti alle aggregazioni professionali o multidisciplinari, nonostante siano i modelli di riferimento per la cosiddetta professione 4.0. Eppure questi fondi rappresentano una risorsa straordinaria per consentire agli studi di fare un salto di qualità, investendo in formazione e attrezzature all’avanguardia. Più in generale, inoltre, anche a causa della burocrazia i fondi assegnati non vengono spesi correttamente generando la performance negativa dell’Italia.
 
5) FLAT TAX E EQUO COMPENSO - Nella sua formulazione attuale la flat tax, suo malgrado, rischia di essere una misura disaggregante, che favorisce l’isolamento professionale laddove il futuro, soprattutto nel mondo delle costruzioni, è la multidisciplinarietà; l’equo compenso è una misura di civiltà che la Categoria non smetterà di portare avanti: molto è già stato fatto e molto rimane ancora da fare. Assumerne la consapevolezza è compito della politica.
 
QUI l’intervista su Italia Oggi
QUI l’articolo a firma di Maurizio Savoncelli su Imprese Edili News
QUI la galleria fotografica

Maggiori informazioni


Pensionati: attiva la procedura online per il modello DF-RED 2019
05/06/2019 - Cassa Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

E' attiva la procedura online per la compilazione e l'invio da parte dei pensionati del modello DF-RED 2019, che dovrà essere presentato entro il 30 settembre.

Il modello DF-RED va compilato per dichiarare i redditi percepiti e le eventuali variazioni delle detrazioni di imposta spettanti e deve essere inviato anche se la situazione reddituale rimane invariata rispetto all’anno precedente. In caso di mancata presentazione della dichiarazione, la Cassa Geometri può sospendere o ridurre le eventuali prestazioni collegate al reddito già erogate, non potendo accertare i dati reddituali indispensabili per quantificarle.

Per compilare il modello è sufficiente accedere dall’home page del sito della Cassa all'Area Riservata, con credenziali già in proprio possesso, e cliccare su “Modello DF-RED”.

Le modalità di accesso all’Area Riservata variano a seconda del tipo di pensione percepita:

Titolari pensioni dirette
: vecchiaia, anzianità, vecchiaia contributiva, vitalizi, invalidità e inabilità

Titolari pensioni ai superstiti
: indirette, reversibili

In fase di compilazione del modello il pensionato troverà il “QUADRO B - RICHIESTA DELLE DETRAZIONI DALL'IMPOSTA” già precompilato con i dati indicati nell’ultimo modello trasmesso; potrà quindi confermarlo o modificarlo nel caso i dati fossero variati.

Per evitare errori di compilazione, che potrebbero poi comportare notevoli diminuzioni dell’importo di pensione in pagamento, si invita a leggere attentamente le “ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO” all’interno della sezione GUIDE del sito web, dove sono disponibili anche le guide filmate per la compilazione.

Si precisa che, in caso di titolarità di più trattamenti pensionistici, le detrazioni di imposta eventualmente spettanti devono essere richieste su tutte le pensioni in pagamento.

Maggiori informazioni


Comunicazioni relative alla provincia di Brescia
29/05/2019 - Regione Lombardia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Burl Serie Avvisi e Concorsi n. 22 - Mercoledì 29 maggio 2019:

Comune di Concesio (BS)
Avviso di adozione, pubblicazione e deposito di piano di lottizzazione in variante al vigente piano di governo del territorio (PGT) ai sensi dell’art. 14, comma 5, della l.r. 12/2005 e s.m.i. - Accorpamento degli ambiti di trasformazione 8 (a destinazione residenziale) e 14 (a destinazione commerciale) in un unico ambito di trasformazione a destinazione commerciale, via Zammarchi, località San Vigilio

Comune di Vobarno (BS)
Procedura di sportello unico per le attività produttive con procedura art. 8 del d.p.r. 160/2010 in via Penella - Vobarno. Adozione variante al piano di governo del territorio (PGT) - art. 8 d.p.r. 160/10 .


Le scadenze fiscali
23/05/2019 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Le scadenze fiscali del mese di Giugno

Maggiori informazioni


ProgettazioneSismica2
21/05/2019 - Eucentre
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Collaborazione in ambito divulgativo tra Progettazione Sismica e Ordini Professionali
Progettazione Sismica dal 2017 si propone di stabilire rapporti di collaborazione con gli ordini professionali per la divulgazione della rivista in formato digitale a titolo gratuito.

Link versione digitale


Il Geometra Bresciano - Anno XLIV N. 1
19/03/2019 - Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)













EDITORIALE
- I crediti formativi: il problema dei pensionati
INTERVISTA
- Geometri volontari in Ruanda per un'esperienza ricca di umanità e professionalità
DALLA CASSA GEOMETRI
- Il contributo soggettivo passa dal 15% al 18%
DAL CNGeGL
- Formarsi per essere competitivi
- Notizie in breve
DAL COLLEGIO DI BRESCIA
- Presentati in Loggia I conventi ritrovati
- Notizie in breve
- Urbanistica periagricola, questa sconosciuta!
- Prezziario regionale della Lombardia edizione 2019
- Meeting Immobiliare 9/10 febbraio 2019
- Lavori in casa, mobili e giardini: riparte la stagione dei bonus fiscali
SINDACATO
- L'invarianza idraulica: nuovo campo professionale
SPORT
- Le manifestazioni sportive nazionali di Categoria nell'anno 2019
FORMAZIONE
- Crediti Formativi: Regolamento vigente CNGeGL (DPR 7.8.2012 n.137)
SCUOLA
- Al "Battisti" di Salò l'alternanza scuola-lavoro è 2.0
DAL NOTAIO
- La fiscalità indiretta nei trasferimenti immobiliari
CTU
- La fatturazione dei compensi CTU
EDILIZIA SOSTENIBILE
- Un percorso formativo ricorrente e condiviso
- Integrazione del PTR regionale: comunicazione della Consulta
- Cork House: la casa in paglia
CATASTO
- Calcolo del valore catastale di terreni e fabbricati ai ini dell'Imposta di Registro
- Notizie in breve
- Il Vademecum DOCFA
URBANISTICA
- Precisazioni sulle sanatorie in zona di vincolo paesaggistico
SICUREZZA
- La sicurezza nei cantieri e laboratori di restauro: un lavoro specialistico
AMBIENTE
- Il tema dell'ambiente ancora in prima pagina
RIGENERAZIONE URBANA
- Villanuova sul Clisi. La memoria, la rigenerazione e il futuro
GEOLOGIA
- La valutazione degli effetti di sito nelle Norme Tecniche per le Costruzioni
TECNICA
- Ponte Di Rialto - Venezia. Progetto di conservazione strutturale
CULTURA
- Fascino dell'estetica industriale
- La Parola agli Esperti
- Novità di Legge
- Aggiornamento Albo

Vai alla rivista


Comunicazioni relative alla provincia di Brescia
26/03/2018 - Regione Lombardia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

BURL Serie Avvisi e Concorsi - Mercoledì 21 marzo 2018:

Comune di Castel Mella (BS)
Avviso di approvazione e deposito degli atti costituenti la correzione di errori materiali del piano di governo del territorio (PGT)

Comune di Mairano (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la prima variante generale del piano di governo del territorio (PGT) vigente

Comune di Nave (BS)
Avvio del procedimento relativo alla verifica di assoggettabilità alla VAS del progetto per la realizzazione di un nuovo impianto di depurazione in variante al piano di governo del territorio (PGT) al sensi dell’art. 8 del d.p.r. 7 settembre 2010, n. 160

Comune di Roccafranca (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la variante al piano di governo del territorio (PGT)



home page Home Page
contatti Contatti
motore di ricerca Ricerca
Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia
P.le Cesare Battisti, 12 - 25128 Brescia (BS)
Cod.Fisc. 80046920171 - Tel.: 0303706411 - Fax: 030306867
e-mail: sede@collegio.geometri.bs.it - PEC: collegio.brescia@geopec.it

hosting e sviluppo iww.it - © 2010-2019 tutti i diritti riservati
Privacy - Condizioni d'uso e Copyright - Visualizzazione ridotta/classica