Collegio Geometri
e Geometri Laureati

Organi istituzionali
Commissioni e
Gruppi di lavoro

Servizi
agli Iscritti

Edicola
del Geometra

Agenda eventi
Formazione Professionale
Giovani e
Praticanti

Settori
tematici

Normativa e
legislazione

Informative ed
Approfondimenti

Forum di
discussione

Enti ed
Associazioni

Links utili
Altri Collegi
FAQ
Area riservata PA
Amministrazione trasparente
EMMEDIGI Pubblicità
S.F.R. Franzoni
Chiusura Estiva
10/08/2019 - Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

In occasione delle vacanze estive

il Collegio rimarrà chiuso dal

12 al 16 agosto 2019


Valore Geometra 2019 - Competenze trasversali, un'inarrestabile ascesa
19/07/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Rivolgendosi all’uditorio composto da dirigenti di Categoria, Paolo Cervari all’inizio del suo discorso ha richiamato l’indiscutibile importanza delle cosiddette hard skills, capacità specifiche di ogni settore senza le quali sarebbe impossibile esercitare la propria professione. Accanto a queste però, allo scopo di valorizzarle e supportarle, devono oggi più che mai essere presenti le soft skills, o competenze trasversali, che al contrario delle prime, non sono specifiche di un mestiere ma li attraversano tutti. Queste ultime, infatti, rappresentano tutto ciò che ha a che vedere con la capacità di risolvere problemi e riguardano molti ambiti che vanno da quello organizzativo, linguistico, relazionale e comportamentale.

Oggi le macchine, supportate da una tecnologia sempre più avanzata, sono in grado di fare molte più cose rispetto anche solo a qualche anno fa. Tutto questo, ha spiegato Paolo Cervari, ha fatto sì che le richieste dal mondo del lavoro si stiano concentrando proprio verso le soft skills. La creatività, per esempio, nel 2030 sarà in cima alla classifica delle competenze richieste, insieme alla capacità di risolvere problemi e a quella di coordinarsi con gli altri. Si evince che si tratta di ambiti in cui la macchina non può intervenire. Non a caso Linkedin dice che i trend che stanno trasformando i luoghi di lavoro riguardano proprio la capacità di adattarsi alle diverse situazioni insieme a quella di dare il giusto spazio alla componente femminile.

L’unica vera costante del mondo del lavoro di questi ultimi tempi è il cambiamento, ecco quindi che la capacità di adattamento diventa una delle caratteristiche più richieste. Visto poi che siamo in un’era complessa, chi dimostra di saper affrontare e risolvere questa complessità, di saper lavorare in team, di saper aiutare e supportare, avrà certamente dalla sua le carte vincenti.

Molte di queste soft skills, ha spiegato Paolo Cervari, ancora mancano e c’è bisogno di acquisirle o perfezionarle. Come si fa? Attraverso lo studio, ma anche con la sperimentazione. “Nei miei corsi – ha detto l’esperto – io faccio proprio questo, 
attraverso la pratica aiuto ad allenare le competenze trasversali, facendo un lavoro sulle emozioni, che diventano in questi termini fondamentali. Sto parlando di Intelligenza Emotiva, ossia tutte quelle capacità di saper percepire, comprendere e gestire le emozioni”. Il consulente ha fatto poi riferimento alla Mappa dell’Empatia che si utilizza proprio per allenarsi a comprendere gli altri e, concludendo il suo intervento con le parole di Enrico Mattei, ha ricordato con chiarezza quale sia l’importanza di completare la propria preparazione professionale attraverso quelle che oggi chiamiamo competenze trasversali: “ Io ho bisogno, per quello che voglio fare, di uomini interi; e ho paura che molti dei nostri giovani non riescano a essere interi perché hanno dedicato tutte le loro forze a completarsi in maniera specifica, a scapito dell’integrità di tutti gli aspetti della personalità”.

QUI la presentazione

Maggiori informazioni


Registrazione contratti di locazione: aggiornamento software di controllo
17/07/2019 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Le procedure di controllo consentono di evidenziare, mediante appositi messaggi di errore, le anomalie o incongruenze riscontrate tra i dati contenuti nel modello di dichiarazione e nei relativi allegati e le indicazioni fornite dalle specifiche tecniche e dalla circolare dei controlli.

Maggiori informazioni


Registrazione contratti di locazione: aggiornamento software di compilazione
17/07/2019 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il software Registrazione Locazioni Immobili (RLI), serve per richiedere agli uffici dell’Agenzia delle Entrate la registrazione dei contratti di locazione e affitto di immobili e comunicarne eventuali proroghe, cessioni o risoluzioni.

Maggiori informazioni


Atti mcTER SMART EFFICIENCY
16/07/2019 - CTI
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Nell'area del sito "Pubblicazioni - Convegni CTI" sono disponibili le presentazioni del convegno CTI "L’efficienza energetica di domani è SMART", tenutosi il 27 giugno a San Donato Milanese, nell'ambito della Manifestazione mcTER SMART EFFICIENCY 2019.

Maggiori informazioni

Sospensione servizi di assistenza e accreditamento
16/07/2019 - CENED
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Si avvisano gli utenti che, diversamente da quanto previsto dalle “Condizioni d’uso CENED”, nel solo periodo intercorrente tra il 9 e il 23 Agosto p.v. è sospeso il servizio di assistenza dedicati agli utenti.

Nel medesimo periodo è altresì interrotta l'attività di accreditamento dei corsi di formazione CENED, degli esami e dei nuovi utenti.

Al fine di evitare ritardi nell’accredito di quanto versato sul portafoglio CENED nel corso del mese di Agosto p.v., si raccomanda di privilegiare l’utilizzo del canale Sisal.

Maggiori informazioni



Una legge per favorire edilizia e mercato immobiliare: la proposta della Geometra On.le Mazzetti
11/07/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

La richiesta nasce dalla presa d’atto dell’attuale grave stato di crisi del settore immobiliare. Nel testo - presentato lo scorso 9 aprile e che vede tra gli altri firmatari anche gli On.li Michaela Biancofiore, Maria Stella Gelmini, Deborah Bergamini e Gianfranco Rotondi – si fa esplicito riferimento alla cruciale importanza del comparto edilizio nell’economia italiana. In tale ambito, in base alle recenti osservazioni dell’Associazione Nazionale Costruttori Edili (ANCE), senza il crollo degli investimenti nelle costruzioni, l’economia del nostro Paese avrebbe potuto crescere in media di mezzo punto di PIL in più all’anno (QUI la proposta di legge).
 
Sulla base di questa analisi i deputati, guidati dalla prima firmataria Erica Mazzetti, chiedono al Governo misure immediate per risollevare il settore con l’obiettivo. Si legge nel testo, di “sostenere il mercato immobiliare per una società urbana più libera, intraprendente e dinamica” e, nello specifico, riguardo al settore delle costruzioni “si introducono alcune disposizioni di semplificazione in materia edilizia e una delega al Governo per la revisione della normativa urbanistica ed edilizia, anch’essa finalizzata ad una maggiore semplificazione, nonché alla riqualificazione e al riuso del patrimonio edilizio esistente.
 
Tra le ipotesi della legge quella che attiene al cosiddetto ecobonus: all’art. 2 infatti si chiede di estendere ai proprietari di qualunque immobile, a prescindere dalla destinazione d’uso, i benefìci fiscali conseguenti ad interventi di riqualificazione energetica. “La possibilità di usufruire dell’ecobonus per tutti gli immobili – scrivono i firmatari della legge - consentirebbe di sbloccare un’importante quota di lavori di riqualificazione energetica, favorendo, tra l’altro, l’immissione sul mercato di immobili più efficienti dal punto di vista energetico”.
 
La proposta di legge si sofferma anche sul “sisma bonus”. In alternativa alle detrazioni, si prevede infatti la possibilità della cessione del corrispondente credito ai fornitori o ad altri soggetti privati. Si introduce inoltre una rimodulazione del bonus stesso affinché “in caso di immobili a destinazione produttiva o commerciale o di altri immobili strumentali, l’ammontare complessivo, in deroga al previsto limite di 96.000 euro, sia calcolato sul valore di 200 euro a metro quadrato relativo alla superficie dell’immobile e la detrazione sia estesa anche alle zone classificate a rischio sismico 2 e 3 e non solo alla zona 1, come attualmente previsto”
 
Nel testo, all’art. 9, è prevista anche una delega al Governo per la revisione della normativa urbanistica ed edilizia, al fine di garantire una maggiore semplificazione, nonché di favorire la riqualificazione e il riuso del patrimonio edilizio esistente. “Sono convinta che al mercato a questo punto serva uno shock – ci ha spiegato l’On.le Erica Mazzetti – nel resto d’Europa, dopo la crisi, le cose sono migliorate, mentre in Italia assistiamo a un peggioramento continuo in settore strategico quale è quello dell’edilizia”. “Questa proposta nasce dalla mia esperienza di Geometra lunga 22 anni – ha aggiunto – e spero che si noti che sia stata scritta da un tecnico. Negli ultimi anni mi sono dedicata alla politica e il mio obiettivo, con questa legge, è quello di favorire l’edilizia privata intervenendo su due ambiti cruciali: quello della tassazione e quello della burocrazia. Pe questo, alla stesura del testo hanno collaborato anche ANCE e Confedilizia. Abbiamo atteso fin troppi anni, confido nel fatto che il Governo possa mettere finalmente mano al problema e che lo faccia al più presto”.
 
La presentazione della proposta di legge è stata accolta con soddisfazione dal Presidente del Consiglio Nazionale dei Geometri e Geometri Laureati Maurizio Savoncelli che, prima di tutto, ha voluto sottolineare le competenze in materia di fiscalità immobiliare e urbanistica della Geometra On.le Erica Mazzetti. “In questo momento storico sono molteplici le iniziative parlamentari volte ad affrontare queste tematiche – ha detto il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli – sarebbe opportuno a questo punto metterle a sistema a livello parlamentare in modo da poter emanare un provvedimento organico e strutturale che consenta agli operatori del mondo dell’edilizia e immobiliare e ai cittadini stessi di tornare a investire sul mattone come accadeva prima della crisi nel nostro Paese. Se non si arriverà a una normativa fiscale chiara – ha concluso – non si potrà riuscire a tornare a quel momento”.
 
QUI la galleria fotografica

Maggiori informazioni


Comunicazioni relative alla provincia di Brescia
10/07/2019 - Regione Lombardia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

BURL Serie Avvisi e Concorsi - Mercoledì 10 luglio 2019

Comune di Berzo Inferiore (BS)
Avviso di adozione e deposito atti costituenti la prima variante al piano di governo del territorio (PGT)

Comune di Castenedolo (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la seconda variante al piano di governo del territorio (PGT)

Comune di Cigole (BS)
Accordo di programma fra i Comuni di Cigole (BS) e San Gervasio Bresciano (BS) per la realizzazione di pista ciclo pedonale di collegamento fra i territori comunali, a lato della S.P. 11

Comune di Gargnano (BS)
Avviso di avvio del procedimento di verifica di assoggettabilità alla valutazione ambientale strategica (VAS), relativo a realizzazione di un complesso alberghiero in frazione formaga, comportante variante al piano di governo del territorio, tramite lo sportello unico attività produttive (SUAP)

Comune di Pozzolengo (BS)
Avviso di adozione, deposito e pubblicazione degli atti relativi alla variante generale al piano di governo del territorio (PGT)

Comune di Rezzato (BS)
Avviso di approvazione ed assunzione di efficacia degli atti relativi alla variante al piano attuativo di via Mazzini in variante al piano di governo del territorio (PGT) vigente


Il concreto ottimismo di Maurizio Savoncelli
08/07/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

"A tu per tu con Maurizio Savoncelli” è il titolo voluto per l'intervista dal Direttore Responsabile di “Prospettive Geometra” Silvano Contrini. Una scelta che anticipa con chiarezza – nella visione della testata indipendente che fra i sostenitori annovera anche i Collegi dei Geometri di Trento e Bolzano – la volontà di porre degli interrogativi ‘scottanti’. Per questi ultimi - ringraziando per l’opportunità offerta – viene individuato un segno ‘+’ in ogni risposta, come sottolinea la stessa introduzione al testo, che si conclude etichettando l’approccio personale del Presidente del Consiglio Nazionale Geometri. Il suo non è solo un ‘concreto ottimismo’, bensì un ‘atteggiamento necessario’... e stavolta la sorpresa è nostra 

Maggiori informazioni

"Energia e Dintorni" - Giugno
08/07/2019 - CTI
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il numero di giugno di "Energia e Dintorni" propone come dossier la "Relazione annuale 2018 - Azioni e programma per il 2019", una panoramiche sulle attività del CTI passate e future.

Come sempre troviamo anche gli aggiornamenti sulle attività CTI, questo mese sui temi: EPBD e Concerted Action V; impianti aeraulici per la climatizzazione; diagnosi energetiche degli edifici; metodi di simulazione dinamica; attrezzature a pressione; generatori di calore.

Oltre ad interessanti news: atti della “XI Giornata sull’efficienza energetica nelle industrie”; piani di attuazione dell’accordo di Parigi.
E' possibile sfogliare il mensile online, o farne richiesta per riceverlo direttamente nella propria casella di posta elettronica fresco di stampa, accedendo alla pagina web ad esso dedicata.
Energia e Dintorni è anche scaricabile in formato PDF dall'area "Pubblicazioni - Notiziario CTI" del nostro sito.
 
Il primo numero della rivista mensile del CTI, nata da una collaborazione CTI-EIOM come evoluzione del "CTI Informa", è stato pubblicato nel mese di febbraio 2013.

Maggiori informazioni


Catasto Fabbricati: aggiornamento software Docfa
03/07/2019 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il software Docfa permette la compilazione del modello di "Accertamento della Proprietà Immobiliare Urbana".

Maggiori informazioni

Ddl Morassut, per RPT "finalità condivise, ma con riserva"
28/06/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Condividiamo le finalità generali della proposta di legge 'Princìpi generali in materia di rigenerazione urbana nonché di perequazione, compensazione e incentivazioni urbanistiche, presentata dall’Onorevole Morassut. La proposta sembra però non tener conto che gli ultimi decenni sono stati caratterizzati dal progressivo abbassamento della qualità della vita nelle periferie dei centri urbani; da un incontrollato consumo di suolo; da centri urbani sfrangiati che hanno invaso la campagna, sottraendo terreno all’agricoltura, compromettendo irrimediabilmente il paesaggio, il patrimonio culturale e il segno identitario della nazione”. Con queste parole, la Rete Professioni Tecniche si è pronunciata in audizione presso la Commissione Ambiente della Camera.

E il documento presentato dai Professionisti tecnici, ribadisce questa posizione: sottolineando come le politiche per la rigenerazione urbana - innanzitutto - vadano sempre coniugate con quelle tese a contrastare il consumo di suolo, “in quanto azioni separate sono perdenti in entrambi i fronti”.

 
Maurizio Savoncelli, Presidente del Consiglio Nazionale Geometri durante l’audizione alla Camera dei Deputati – Commissione Ambiente.

“Purtroppo – proseguono gli esponenti RPT - il panorama legislativo di questi ultimi anni è costellato da disegni di legge su consumo di suolo, su agevolazioni fiscali, su proposte di deroga a parametri, che, approcciando la materia territoriale sempre in maniera parziale, senza una visione strategica proiettata almeno al 2050 dello sviluppo delle città e dei territori, non riescono ad incentivare una vera azione di rilancio urbano. Né l’agenda politica nazionale lascia intravvedere un cambiamento di rotta in questo senso”.
 
Sempre secondo la Rete Professioni Tecniche “la città dovrà evitare lo spreco di suolo, essere compatta, curare le mixité funzionale e sociale, essere energeticamente efficiente, sostenibile, intelligente, sicura e sana, armonizzando gli apparati normativi in ambito urbanistico, ambientale ed edilizio e garantendo la sostenibilità dell’ambiente così come la salute e il benessere di tutta la popolazione”.
 
Per i Professionisti tecnici “serve una nuova stagione che persegua una efficace e corretta evoluzione e gestione dei nostri territori e che abbia l’obiettivo di strutturare iniziative capaci di ricondurre alla persona le regole e le dinamiche legate alle città e ai territori, ritenendo che la qualità dello spazio in cui si svolgono le nostre vite sia di primaria importanza e in grado di generare sviluppo soprattutto attraverso la cultura”.
 
QUI il Comunicato Stampa RPT
QUI la nota RPT sull’audizione

QUI la rassegna stampa: l'articolo di Imprese Edili News 

Maggiori informazioni



Al via lo scambio dati su costi e consumi degli immobili della PA
28/06/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

L’intesa avrà la durata di due anni e stabilisce la messa a disposizione reciproca di informazioni e dati relativi a consistenze immobiliari, costi energetici e gestionali degli immobili in uso alle PA. Si tratta di una opportunità interessante per la categoria dei Geometri.
 
Sul Portale degli acquisti della Pubblica Amministrazione (MePA), infatti, verrà attivata una nuova sezione di servizi denominata “Progettazione e verifica della progettazione di opere di ingegneria civile”. Uno strumento finalizzato proprio alla semplificazione che renderà più veloce l’individuazione dei professionisti che possono supportare l’Agenzia del Demanio durante diversi momenti: dalla valutazione alla verifica del rischio sismico degli immobili, garantendo anche l’utilizzo dei modelli di progettazione BIM, il sistema integrato che attraverso la digitalizzazione dei processi nell’industria delle costruzioni è in grado di gestire l’intera vita dell’edificio dalla sua pianificazione alla costruzione fino alla manutenzione.
 
Si rafforza, inoltre, la possibilità di utilizzare nuovi strumenti per selezionare operatori che siano in grado di fornire i servizi professionali necessari a garantire la riqualificazione e l’adeguatezza degli immobili dello Stato nell’ambito del piano per la riduzione del rischio sismico. Il database dell’Agenzia del Demanio permetterà a Consip di progettare iniziative di acquisto centralizzato che rientrano nel “Programma di razionalizzazione degli acquisti della PA”, visto che consentirà di gestire i dati in maniera agevole ed integrata. In questo modo sarà più semplice l’elaborazione di eventuali strategie di intervento anche in modalità Application Service Providing (ASP).
 
Infine, l’accordo appena sottoscritto, grazie alla condivisione di dati e informazioni, consente di ottimizzare i costi d’uso, attraverso l’analisi dei dati integrati e delle esperienze maturate nell’ambito del facility management.
 
QUI il comunicato stampa

Maggiori informazioni


La parola d'ordine è condivisione
28/06/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Presidente Maurizio Savoncelli, entriamo nel dettaglio delle opportunità di lavoro: il primo ambito riguarda la valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico e del demanio marittimo.
La valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico può ricevere slancio da un maggiore ricorso al principio della sussidiarietà orizzontale, che consente al geometra libero professionista di offrire una serie di servizi che la pubblica amministrazione locale fatica ad erogare alla cittadinanza. Ricordo come tale principio, sancito dall’articolo 18 della Costituzione, consente allo Stato di delegare ai professionisti (legittimati dall’appartenenza agli Ordini) le funzioni amministrative, riservandosi quelle di programmazione e controllo.
 
Le esperienze in tal senso non mancano: sono tanti i progetti realizzati dai Collegi territoriali in collaborazione con i Comuni e con i geometri professionisti, una sinergia pubblico-privato che ha contribuito al miglioramento delle realtà locali, fortemente sostenuta dal Consiglio Nazionale e dalla Cassa Geometri. Analogamente per la valorizzazione del patrimonio demaniale: le azioni previste dalla Direttiva Bolkestein relativamente all’affidamento concorrenziale delle concessioni demaniali marittime reca con sé la necessità dei Comuni di avviare un’attività di censimento estesa e capillare, per poi procedere con quella catastale. Sarà importante mettere a punto una serie di interventi finalizzati a proporre la partnership con la Categoria, partendo da un duplice asset: la riconosciuta capacità di dialogare con le amministrazioni locali e di proporre soluzioni efficaci di sinergia pubblico/privato, anche attraverso la formulazione di convenzioni ad hoc; la capacità del geometra di rispondere appieno allo status richiesto per l’assolvimento degli incarichi, essendo il profilo di riferimento per ciò che concerne le attività catastali.

Maggiori informazioni


Perché Valore Geometra è la declinazione di Valore Italia
25/06/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Quanto sia necessario mutare l’approccio al mondo del lavoro nella libera professione, come sia divenuto indispensabile relazionarsi diversamente rispetto ai soggetti che compongono insieme la filiera di una consulenza, lo anticipa sapientemente Livia Randaccio con il titolo del suo intervento: “Nulla è più come prima, facciamo la nostra rivoluzione!”. Naturalmente, nell’intento dell’autrice non si celano sollecitazioni semplicistiche e banali, bensì la volontà e la determinazione di rendere chiaro l’imperativo dell’agire individuale e collettivo. Per questo, ordina in progressione una attenta analisi di scenario economico e sociale.

Maggiori informazioni


VALORE GEOMETRA 2019 - La consegna del riconoscimento
24/06/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il tributo assegnato dal Presidente Fausto Alberti ha voluto suggellare la straordinaria sinergia pubblico – privato che ha permesso la pubblicazione del vademecum delle “Linee Guida Operative per l’accettazione degli atti di aggiornamento del Catasto Edilizio Urbano”. Un’attività unica nel panorama delle iniziative professionali condotte in coordinamento con gli uffici centrali e territoriali dello Stato (QUI la news). 
 
In conclusione dei lavori è stato annunciato pubblicamente “Il geometra nella trasformazione urbana - Matera: da città dei sassi a capitale della cultura”. L’incontro si terrà a Matera, nei giorni 1 e 2 ottobre prossimi, per le celebrazioni del 90esimo anniversario di istituzione della figura del geometra. In agenda, dopo il convegno si terrà una edizione straordinaria dell’Assemblea dei Presidenti (QUI il video teaser).
 
QUI la galleria fotografica

Maggiori informazioni


VALORE GEOMETRA 2019 - Le presentazioni dei Consiglieri CNGeGL
24/06/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Al fine di poter consentire una rapidissima fruizione delle presentazioni illustrate nel corso della prima sessione di VALORE GEOMETRA 2019, viene pubblicata una prima notizia flash che riepiloga sinteticamente gli interventi, ponendo in evidenza: l’avanzamento delle progettualità ideate e promosse dal Consiglio Nazionale per la Categoria, dopo l’anticipazione che si era debitamente tenuta durante l’ultima Assemblea dei Presidenti

Maggiori informazioni


VALORE GEOMETRA 2019 - L'intervento del Presidente CNGeGL
24/06/2019 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

I lavori di VALORE GEOMETRA 2019 si aprono ufficialmente con l’intervento del Presidente Maurizio CNGeGL Savoncelli che pone subito in chiaro il senso generale dell’iniziativa e di questa terza edizione. “Fin da subito, con la ideazione di questo appuntamento volevamo porre in evidenza il valore della categoria e, in questa occasione, desideriamo che tale intento sia rispettato in modo particolare. C’è una motivazione che ci spinge in questa direzione: nel 2019 ricorrono i 90 anni dall’istituzione della figura del Geometra, avvenuta con la promulgazione del Regio Decreto n. 11 del 1929. Non solo, questa esecuzione segna il passaggio alla nuova consiliatura che si presenta fortemente rinnovata per i 8/11: l’insediamento ufficiale della compagine eletta si è tenuto lo scorso 13 marzo 2019”. 
 
Con questi elementi iniziali il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli conduce il suo approfondimento, annotando come le celebrazioni offrano a ciascuno l’occasione di ripercorrere la storia della professione e riflettere sul ruolo che il Geometra ha avuto per lo sviluppo del Paese nel corso di questi anni. “Il nostro contributo è facilmente rintracciabile in ogni momento storico, fin dal dopoguerra. Siamo stati una categoria che ha rappresentato un valore per il Paese, determinando nella percezione dell’opinione pubblica una consapevolezza talmente forte che - da sempre e sempre più spesso anche oggi – siamo stati e siamo ancora associati ad alcune figure chiave della società civile, come il parroco e il medico. Per questo, abbiamo voluto caratterizzare quest’anno in un modo speciale, con un ciclo di iniziative dal titolo “Conoscere il passato, riflettere sul presente, immaginare il futuro”. Oltre a VALORE GEOMETRA, questo calendario fissa altre date importanti da qui a fine anno: nei giorni 1 e 2 ottobre, Matera, si terrà la prossima Assemblea dei Presidenti, preceduta da un convegno sulla rigenerazione urbana; a fine novembre è stato programmato il Congresso di categoria”. 
 
Il percorso enunciato raccoglie l’attenzione dei partecipanti a cui è dedicato e il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli non manca di ringraziare la platea per l’adesione, nuovamente calorosa e numerosa come nelle precedenti occasioni, e torna a confermare quanto la capacità di influenzare le decisioni e di determinare i processi sia entrata a pieno titolo nelle corde della figura del Geometra. “Oggi più che mai ci poniamo al centro fra le pubbliche amministrazioni e il cittadino; oggi più che mai siamo al centro delle altre professioni tecniche; oggi più che mai, e aggiungo anche finalmente, la giustizia civile, amministrativa e penale hanno all’unisono definito un problema annoso che ridona certezza ai nostri iscritti; oggi più che mai siamo gli interlocutori diretti del mondo governativo, del mondo parlamentare, delle direzioni dei Ministeri e siamo a contatto con le altre professioni, quali gli avvocati, i commercialisti e i notai; oggi più che mai è giunto per i dirigenti di categoria il momento di dare quell’indirizzo, di dare quelle indicazioni e quelle prospettive che offrono una indicazione chiara per il futuro della professione. E allora anche VALORE GEOMETRA, per come è stato fin dall’inizio concepito, studiato e presentato, prende ora una strada diversa e diviene un’occasione di formazione, di confronto interno sulle possibilità che offre il mercato e le potenzialità della nostra professione per intraprendere la strada del futuro”.
 
Il tono dei contenuti finora esposti e la pausa che il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli si prende, segnano l’avvio alle conclusioni. “In un momento come questo era necessario un cambiamento, in una fase che segna un riconoscimento così esplicito alla rappresentanza della nostra Categoria, doveva seguire l’individuazione di nuove opportunità e di nuove soluzioni, anche per la governance e il management delle relazioni con i Collegi e con la Categoria in generale. Per questo, dopo la debita anticipazione che si è tenuta nel corso della prima Assemblea dei Presidenti, siamo passati a una fase operativa delle diverse progettualità che saranno ora presentate dai Consiglieri incaricati”.
 
Mentre il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli chiama – ad uno ad uno - sul palco i Consiglieri, la presentazione della ‘nuova squadra’ lascia spazio alle fasi successive dell’evento.
 
QUI il video celebrativo 

Maggiori informazioni


EPBD: II^ Raccomandazione UE
24/06/2019 - CTI
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Pubblicata in gazzetta ufficiale europea la seconda Raccomandazione attuativa della Direttiva 2018/844: si tratta della "Raccomandazione (UE) 2019/1019 della Commissione del 7 giugno 2019 sull'ammodernamento degli edifici(Testo rilevante ai fini del SEE).

Il documento, didponibile in allegato, dedica una notevole parte agli impianti tecnici, alle ispezioni e ai BACS.

Maggiori informazioni



"Click Day" del bando Isi dell'INAIL
24/06/2019 - Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

"Gli oltre 16mila e 600 progetti presentati oggi nel 'Click Day' del bando Isi dell'INAILdimostrano che in Italia sono moltissime le aziende che hanno compreso l'importanza di investire in salute e sicurezza.

Per sostenere queste imprese, quest’anno sono stati stanziati 370 milioni di euro a fondo perduto, la somma più alta da quando è stato creato questo sistema di incentivazione a favore delle imprese che fanno della prevenzione un elemento centrale della propria cultura aziendale.

Il bando Isi è uno strumento concreto che supera l’approccio formale e burocratico alla sicurezza sul lavoro, dando la possibilità alle imprese di fare investimenti immediati in macchinariattrezzatureinfrastrutturemodelli organizzativi, che consentono di migliorare gli ambienti di lavoro.

Gli incentivi Isi vogliono dimostrare, proprio attraverso un impegno diretto e importante da parte dello Stato, che la prevenzione è un valore per la tutela della salute dei lavoratori, ma anche per la crescita della produttività aziendale. Questo bando offre circuiti virtuosi per imprenditori e lavoratori di tante micro, piccole e medie imprese, da sempre spina dorsale del nostro sistema produttivo".

Cosi il Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, sul Click Day del progetto Isi dell'INAIL.

Maggiori informazioni



Pensionati: attiva la procedura online per il modello DF-RED 2019
05/06/2019 - Cassa Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

E' attiva la procedura online per la compilazione e l'invio da parte dei pensionati del modello DF-RED 2019, che dovrà essere presentato entro il 30 settembre.

Il modello DF-RED va compilato per dichiarare i redditi percepiti e le eventuali variazioni delle detrazioni di imposta spettanti e deve essere inviato anche se la situazione reddituale rimane invariata rispetto all’anno precedente. In caso di mancata presentazione della dichiarazione, la Cassa Geometri può sospendere o ridurre le eventuali prestazioni collegate al reddito già erogate, non potendo accertare i dati reddituali indispensabili per quantificarle.

Per compilare il modello è sufficiente accedere dall’home page del sito della Cassa all'Area Riservata, con credenziali già in proprio possesso, e cliccare su “Modello DF-RED”.

Le modalità di accesso all’Area Riservata variano a seconda del tipo di pensione percepita:

Titolari pensioni dirette
: vecchiaia, anzianità, vecchiaia contributiva, vitalizi, invalidità e inabilità

Titolari pensioni ai superstiti
: indirette, reversibili

In fase di compilazione del modello il pensionato troverà il “QUADRO B - RICHIESTA DELLE DETRAZIONI DALL'IMPOSTA” già precompilato con i dati indicati nell’ultimo modello trasmesso; potrà quindi confermarlo o modificarlo nel caso i dati fossero variati.

Per evitare errori di compilazione, che potrebbero poi comportare notevoli diminuzioni dell’importo di pensione in pagamento, si invita a leggere attentamente le “ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO” all’interno della sezione GUIDE del sito web, dove sono disponibili anche le guide filmate per la compilazione.

Si precisa che, in caso di titolarità di più trattamenti pensionistici, le detrazioni di imposta eventualmente spettanti devono essere richieste su tutte le pensioni in pagamento.

Maggiori informazioni


ProgettazioneSismica2
21/05/2019 - Eucentre
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Collaborazione in ambito divulgativo tra Progettazione Sismica e Ordini Professionali
Progettazione Sismica dal 2017 si propone di stabilire rapporti di collaborazione con gli ordini professionali per la divulgazione della rivista in formato digitale a titolo gratuito.

Link versione digitale



home page Home Page
contatti Contatti
motore di ricerca Ricerca
Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia
P.le Cesare Battisti, 12 - 25128 Brescia (BS)
Cod.Fisc. 80046920171 - Tel.: 0303706411 - Fax: 030306867
e-mail: sede@collegio.geometri.bs.it - PEC: collegio.brescia@geopec.it

hosting e sviluppo iww.it - © 2010-2019 tutti i diritti riservati
Privacy - Condizioni d'uso e Copyright - Visualizzazione ridotta/classica