Collegio Geometri
e Geometri Laureati

Organi istituzionali
Commissioni e
Gruppi di lavoro

Servizi
agli Iscritti

Edicola
del Geometra

Agenda eventi
Formazione Professionale
Giovani e
Praticanti

Settori
tematici

Normativa e
legislazione

Informative ed
Approfondimenti

Forum di
discussione

Enti ed
Associazioni

Links utili
Altri Collegi
FAQ
Area riservata PA
Amministrazione trasparente
S.F.R. Franzoni
EMMEDIGI Pubblicità
Dal 15 luglio 2018 Split Payment escluso per i professionisti
19/07/2018 - Cassa Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

A partire dal 15 luglio 2018 il meccanismo della scissione dei pagamenti (c.d. Split Payment) torna a non essere più applicabile per le prestazioni di servizi rese alla Cassa Geometri dai professionisti i cui compensi sono assoggettati a ritenute alla fonte a titolo di imposta o a titolo di acconto. Tutte le fatture emesse dai professionisti, pertanto, devono includere anche l’IVA che sarà corrisposta dalla Cassa contestualmente al pagamento delle stesse. Resta inteso che le fatture emesse antecedentemente alla data su indicata e non ancora pagate dall’Amministrazione saranno incluse nel regime dello Split Payment. La novità è contenuta in un decreto legge e, pertanto, potrebbe subire modifiche in sede di conversione in legge.

Maggiori informazioni


E' stato prorogato al 31 luglio il termine per l'estensione della polizza sanitaria della Cassa Geometri
19/07/2018 - Cassa Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Quest’anno il nucleo familiare, grazie all’estensione, potrà beneficiare di prestazioni, come ad esempio il checkup, la prevenzione, le cure odontoiatriche e l’indennità da non autosufficienza, a condizioni ancora più vantaggiose, con un risparmio del 40%.

La nuova polizza, oltre alla copertura in caso di Grandi Interventi Chirurgici e Gravi Eventi Morbosi, offre gratuitamente all’iscritto prestazioni specialistiche per la prevenzione annuale (che includono l'elettrocardiogramma base, la visita oculistica, la visita odontoiatrica con ablazione del tartaro e la visita otorino con esame audiometrico), le prestazioni di alta specializzazione in rete (ovvero gli esami specialistici effettuati in strutture convenzionate come l’angiografica, l’artrografia, la risonanza magnetica nucleare, la TAC, la PET e l’Ecodoppler), nonché l'indennità da non autosufficienza con la quale si garantisce l’erogazione di servizi di assistenza sanitaria e sociosanitaria oppure un’indennità forfettaria mensile di € 1600 a rimborso delle eventuali spese sanitarie e sociosanitarie sostenute.
 
Clicca QUI per ulteriori informazioni

Maggiori informazioni


Catasto e Fabbricati - Software Docfa 4.00.4: aggiornamento archivi provinciali
18/07/2018 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il software Docfa permette la compilazione del modello di "Accertamento della Proprietà Immobiliare Urbana".

Maggiori informazioni

Comunicazioni relative alla provincia di Brescia
18/07/2018 - Regione Lombardia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

BURL Serie Avvisi e Concorsi - Mercoledì 18 luglio 2018:

Comune di Montichiari (BS)
Estratto dell’avviso di vendita di un lotto di area edificabile di proprietà comunale, fg. 81 - p.lla 4

Comune di Montichiari (BS)
Estratto dell’avviso di vendita di un lotto di area edificabile di proprietà comunale, fg. 36 - p.lle 181 - 186 - 188 - 192 - 207 - 211 - 242 - 243 - 244 - 245 - 247 - 248 - 249 - 250

Comune di Anfo (BS)
Avviso di adozione e deposito degli atti relativi alla variante al piano di governo del territorio (PGT)

Comune di Carpenedolo (BS)
Avviso di conclusione del procedimento di verifica di assoggettabilità alla VAS per il piano attuativo denominato «Ambito 4.A.RE» in variante al piano di governo del territorio
(PGT) vigente con provvedimento di non assoggettabilità

Comune di Cologne (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la variante al piano del governo del territorio (PGT)


Pubblicate le nuove statistiche catastali online
18/07/2018 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Aumenta il numero di immobili presenti nelle banche dati del Catasto italiano. Sono quasi 75 milioni le unità registrate negli archivi catastali dell’Agenzia delle Entrate, di cui 65 milioni censite nelle categorie catastali ordinarie e speciali, con una rendita attribuita pari a 37,3 miliardi di euro, per la maggior parte (61%) relativa ad immobili di proprietà delle persone fisiche.

È quanto emerge dalle Statistiche Catastali, la pubblicazione annuale curata dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia, in collaborazione con la Direzione centrale Servizi Catastali, Cartografici e di Pubblicità Immobiliare, disponibile da oggi sul sito internet delle Entrate.

In particolare, nel 2017 lo stock immobiliare italiano è aumentato dello 0,8%, con circa 548mila unità in più del 2016. Gli intestatari sono per circa l’88% persone fisiche. Rispetto all’anno precedente, crescono del 3,2% gli immobili censiti nel gruppo F (unità non idonee a produrre reddito), dell’1,6% gli immobili a destinazione speciale e dello 0,9% quelli a destinazione particolare del gruppo E. In aumento anche le unità immobiliari ad uso collettivo (+1,2%), quelle censite come negozi e pertinenze all’interno del gruppo C (+1,1%) e le abitazioni (+0.3%), mentre diminuisce il numero di uffici (-0,2%).

Dopo il calo dell’1,1% dello scorso anno, anche la rendita catastale torna a crescere dello 0,4%. L’aumento interessa tutti i gruppi ad eccezione del gruppo E, dove la rendita arretra dell’1%, e delle unità immobiliari adibite ad uffici (A/10), in calo dello 0,6%.

QUI il comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate

QUI la pubblicazione OMI sulle statistiche catastali 2017 

Maggiori informazioni


Catasto Fabbricati - Software Docfa: aggiornamento archivi
17/07/2018 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il software Docfa permette la compilazione del modello di "Accertamento della Proprietà Immobiliare Urbana".

Maggiori informazioni


Software Voltura: aggiornamento archivi
17/07/2018 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il software Voltura è finalizzato alla presentazione su supporto informatico delle informazioni necessarie alla effettuazione delle volture catastali.

Maggiori informazioni


Modello Redditi 2018: adempimenti dichiarativi e contributivi
13/07/2018 - Cassa Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il 2 luglio scorso è scaduto il termine ordinario per il versamento della contribuzione obbligatoria 2018 tramite il modello F24 accise. 
 
E’ comunque possibile effettuare il pagamento entro il 20 agosto, con una maggiorazione dello 0.40%
 
Di seguito sono riepilogate le modalità di pagamento:
 
1. Tramite modello F24 accise secondo le scadenze e le dilazioni previste dall’Agenzia delle Entrate per il pagamento delle imposte dirette;
 
Clicca QUI per consultare il prospetto delle scadenze e degli interessi di rateazione
 
2. Rateizzando l’importo in 10 rate entro e non oltre il 20 agosto 2018 - salvo eventuali proroghe disposte dall’Agenzia delle Entrate - tramite il Portale dei Pagamenti disponibile nell’area riservata del sito della Cassa (prima rata 27 settembre 2018 e ultima rata 27 giugno 2019);
 
3. Con la Carta Geometri, effettuando il versamento con il modello F24 accise direttamente dall’area riservata del sito della Cassa e usufruendo di un’ulteriore rateizzazione prevista per questo metodo di pagamento. Per richiedere la Carta Geometri, è necessario accedere all’area riservata del sito e cliccare su ‘Servizi banca Popolare di Sondrio’.
 
Qualunque sia la scelta, si ricorda che la dichiarazione deve essere presentata entro il 31 ottobre 2018.
 
Ulteriori e continui aggiornamenti su modalità e termini per tutti gli adempimenti, sono disponibili nella sezione MODELLO REDDITI 2018

Maggiori informazioni
 


Linee Strategiche di Mandato 2013 - 2018
13/07/2018 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Cari Colleghi,
 
il mandato 2013-2018 è prossimo alla scadenza: il report che vi accingete a leggere ha la funzione di riepilogare le azioni  avviate e tuttora in corso, una road map in continuo aggiornamento che illustra in maniera sintetica ed efficace le linee strategiche del nostro operato.

Maggiori informazioni


La Relazione del Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli all'Assemblea dei Presidenti
13/07/2018 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Fra i principali punti toccati dal Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli nel corso della sua Relazione ai Presidenti di Collegio, il focus su “Lavoro” ha messo in evidenza come le azioni di stimolo abbiamo favorito un’operatività importante professionale per i Geometri, sia per l’accatastamento dei fabbricati rurali, sia per i cosiddetti ‘imbullonati’(QUI le slide).  Altro macro-argomento approfondito sono stati gli interventi legislativi che hanno permesso l’intervento della figura del Geometra, quale professionista del territorio, nelle attività scaturite dal DM del 7 marzo 2017 (Sismabonus), dal DPR del 13 giugno 2017 sulle terre e rocce da scavo, sul Codice degli Appalti (DL 18 aprile 2016) e sull’affidamento dei servizi di architettura e ingegneria (DM 2 dicembre 2016) (QUI la slide). Un ruolo tecnico in continua evoluzione ha permesso, inoltre, ai liberi professionista della Categoria di esprimersi anche nei progetti d’interesse riepilogati, iniziative in cui CNGeGL ha sostenuto il valore dei suoi iscritti.  Anche il tema  della “Rappresentanza” è stato passato in rassegna dal Presidente Maurizio Savoncelli, che ha ricordato gli appuntamenti a cui il CNGeGL ha preso parte affermandone la centralità, come nel caso della Rete delle Professioni Tecniche, a cui si è aggiunta l’analisi dei settori dove la figura del Geometra è essenziale e dai quali potranno scaturire interessanti prospettive per il futuro.

Toccato anche il tema “Istruzione e Formazione” evidenziando l’impegno di CNGeGL con il progetto didattico “Georientiamoci. Una rotta per l’orientamento” e sull’avvio del progetto nazionale di Alternanza Scuola-Lavoro, dopo la firma del protocollo con il MIUR lo scorso 4 gennaio 2018. L’attenzione si è poi spostata sulla riforma del percorso di accesso alla professione e sulla formazione professionale continua. Gli aspetti della “Governance” e delle “Competenze”sono stati gli ultimi trattati nel corso della mattinata che hanno visto, in conclusione, il dibattito finale con l’avvicendarsi degli interventi dei Presidenti dei Collegi Provinciali.
Nel corso della mattinata, inoltre, è stato consegnato l’omaggio floreale di CNGeGL alle donne Presidenti dei Collegi Provinciali. Un’iniziativa che ha voluto sottolineare sia la crescita delle quote rosa tra i professionisti, sia l’incoraggiamento a una ancor maggiore partecipazione. 
Fra le innumerevoli attività svolte dai Collegi territoriali, infine, il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli ha voluto soffermarsi anche sulle borse di studio istituite per i giovani praticanti e per i futuri geometri, - dedicate  su volontà delle famiglie e con la collaborazione dei Collegi territoriali di Grosseto e di Asti - alla memoria del Geometra Luigi Gianpaolo Cerquoni e del Geometra Pier Franco Ferraris.
In ultimo, ma non per ultimo, il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli ha voluto offrire una prospettiva sulla mission del successivo mandato, per il quale - a chi avrà il l’onere e l’onore di portare avanti la Categoria – spetterà il compito di “Dialogare con il futuro. Vivere la contemporaneità. Essere consapevoli della propria identità”. (QUI la slide)

QUI la Relazione del Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli all’Assemblea dei Presidenti
QUI la Galleria fotografica


Maggiori informazioni


CNGeGL e Protezione Civile, una sinergia che continua
13/07/2018 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

A seguito dell’Assemblea dei Presidenti, nel pomeriggio di mercoledì 11 luglio i lavori sono proseguiti con un momento di incontro tra i rappresentanti del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati e il Dipartimento Protezione Civile rappresentato dal Capo Dipartimento Angelo Borrelli e dall’Architetto Filomena Papa.

Dopo la premessa del Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli, che ha ricordato il ruolo centrale dei Geometri durante le calamità naturali, è stata la volta dell’Architetto Filomena Papa che, con il suo contributo ha ripercorso la lunga collaborazione tra la Protezione Civile e la Categoria professionale dei Geometri nella gestione tecnica delle emergenze sismiche in Italia. Una fattiva sinergia sottolineata anche dal Capo Dipartimento Angelo Borrelli nel corso del suo intervento.

In questa occasione, il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli ha consegnato pubblicamente ai Presidenti dei Collegi Provinciali dei Geometri, coinvolti nel terribile sisma del 2016 nel Centro Italia, una lettera di ringraziamento e un attestato. Il testo di gratitudine per l'operato svolto e il titolo di riconoscimento per l'impegno profuso, è andato ai Presidenti Diego Sbaffi (Ancona), Leo Crocetti (Ascoli Piceno), Marcello Seri (Camerino), Tiziano Cataldi (Fermo), Giampiero Sansone (L’Aquila), Paola Passeri (Macerata), Carlo Papi (Rieti), Enzo Tonzani (Perugia) e Alberto Diomedi (Terni).

Inoltre, ai Presidenti dei Collegi Provinciali, che hanno visto i loro iscritti impegnati nel corso degli ultimi eventi sismici, sono stati consegnati degli attestati nominativi di riconoscimento elaborati e stampati da CNGeGL. Una testimonianza da condividere con i diretti interessati: parliamo di circa 2.700 Geometri Italiani. Questa volta la consegna del plico contenente il titolo di merito è stata curata direttamente dal Capo Dipartimento della Protezione Civile. Una occasione inaspettata per i Presidenti dei Collegi Provinciali, con i quali Angelo Borrelli  si è intrattenuto per la stretta di mano e la fotografia di rito.
 
 
QUI la Galleria fotografica 

Maggiori informazioni
 


Comunicazioni relative alla provincia di Brescia
11/07/2018 - Regione Lombardia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

BURL Serie Avvisi e Concorsi - Mercoledì 11 luglio 2018:

Provincia di Brescia
D.p.p. n. 153 del 27 giugno 2018 - Approvazione accordo di programma fra la Provincia di Brescia ed il Comune di Angolo Terme per la riqualificazione e messa in sicurezza della tratta verso il confine bergamasco in comune di Angolo Terme S.P. BS 294 «Della Val di Scalve» tra il km. 47+950 ed il km. 48+150, tra il km. 53+650 ed il km 54+240 e tra il km 52+540 ed il km 53+600 in territorio comunale di Angolo Terme

Provincia di Brescia
D.p.p. n. 154 del 27 giugno 2018 - Approvazione accordo di programma tra la Provincia di Brescia, la Comunità Montana di Valle Camonica ed il Comune di Cerveno per la realizzazione di nuova intersezione a circolazione rotatoria sulla S.P. 87 in comune di Cerveno

Comune di Ghedi (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la variante al piano di governo del territorio (PGT)

Comune di Monno (BS)
Prima variante generale al piano di governo del territorio (PGT) del Comune di Monno - Verifica di assoggettabilità alla procedura di valutazione ambientale strategica (VAS)

Comune di Provaglio d’Iseo (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti aggiornamento piano delle alienazioni e valorizzazioni Immobiliari anno 2018-2020 in variante al piano di governo del territorio (PGT) ai sensi art. 95 bis l.r. 12/2005


Il 16 luglio scade il termine per estendere l'assistenza sanitaria integrativa offerta dalla Cassa Geometri
11/07/2018 - Cassa Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Gli iscritti hanno tempo fino al prossimo 16 luglio per ampliare, anche al proprio nucleo familiare, l’assistenza sanitaria integrativa che la Cassa Geometri offre gratuitamente attraverso UniSalute SpA.

Nella nuova polizza, rinnovata lo scorso aprile, sono state aumentate le coperture e le prestazioni con l’obiettivo di potenziare ulteriormente il welfare Integrato a disposizione dei geometri.
L’estensione delle prestazioni presenta inoltre quest’anno condizioni ancora più vantaggiose, con un risparmio del 40% 
 
Consulta QUI le tariffe per l'estensione della polizza sanitaria a iscritti e nucleo familiare
 
Per ulteriori informazioni, per consultare i piani sanitari e scaricare tutta la documentazione necessaria clicca QUI

Maggiori informazioni


Nuove modalità per il rilascio delle planimetrie catastali
10/07/2018 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Con una circolare inviata in data 4 luglio il CNGeGL ha comunicato ai Consiglieri Nazionali, alla Cassa Italiana Previdenza ed Assistenza Geometri Liberi Professionisti, ai Presidenti dei Consigli dei Collegi e dei Comitati Regionali Geometri e Geometri Laureati, l’estensione delle nuove funzionalità per il rilascio delle planimetrie catastali riferite a stadi non più attuali e ad unità immobiliari soppresse, come da istruzioni emesse dalla Direzione Centrale Servizi Catastali, Cartografici e di pubblicità immobiliare dell’Agenzia delle Entrate.

Le richieste di rilascio di copia delle planimetrie, avanzate dai soggetti legittimati, devono essere trattate secondo le seguenti modalità:

1. per le planimetrie presenti nella banca dati informatizzata, riferite all'ultimo stadio, si prosegue secondo la prassi ordinaria, che ne prevede il rilascio gratuito;
2. per le planimetrie reperibili esclusivamente in formato cartaceo, riferite all'ultimo stadio, si evade la richiesta pervenuta senza onere alcuno per il richiedente, eseguendo d'ufficio, in via preliminare, la rasterizzazione dell'immagine interessata;
3. per le planimetrie presenti nella banca dati informatizzata, riferite ad uno stadio superato o soppresso, si procede con il rilascio gratuito secondo le modalità soprarichiamate;
4. per le planimetrie reperibili esclusivamente in formato cartaceo, relative a stadi superati, o soppressi, dell’unità immobiliare, comunque presenti nell’archivio censuario informatizzato, si procede, a fronte di motivata richiesta come sopra specificato, dapprima al rilascio della copia conforme secondo le modalità previste per le certificazioni, previo pagamento del tributo speciale e dell'imposta di bollo, nel rispetto delle tariffe vigenti. Contestualmente l’ufficio procede alla rasterizzazione dell'immagine e alla relativa associazione all'identificativo presente nella banca dati censuaria. Si precisa che il procedimento richiamato non richiede il calcolo dei poligoni;
5. per le planimetrie cartacee relative a stadi superati o soppressi della unità immobiliare, correlate a periodi antecedenti alla data di impianto meccanografico e richiamate solo nei modelli 55 (scheda di partita), il rilascio avviene sempre a fronte di motivata richiesta, in modalità differita, previo pagamento del tributo speciale e dell'imposta di bollo. Per tale tipologia di elaborati grafici non si procede alla rasterizzazione dell'immagine, in quanto non risulta meccanizzabile il correlato stadio dell’unità immobiliare negli atti censuari.

Gli Uffici Provinciali-Territorio potranno adottare specifiche modalità organizzative da attivare in sede locale, garantendo comunque l’erogazione dei servizi, per disciplinare le richieste relative alla fattispecie richiamate ai punti 4 e 5, anche prendendo contatti diretti con gli Ordini e i Collegi professionali e con gli Enti locali interessati.

Maggiori informazioni


I professionisti di area tecnica protagonisti del Congresso Nazionale degli Architetti
10/07/2018 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

“È il fil rouge che unisce l’azione amministrativa pianificatrice all’esecuzione e alla realizzazione dell’opera, l’elemento necessario che delinea un nuovo approccio alla progettazione per lo sviluppo delle città”. Con le sue parole di esordio alla Tavola Rotonda “Le cittaÌ€ del futuro prossimo. Verso una cultura della costruzione di qualità”, momento di approfondimento che apre i lavori della seconda giornata dell’VIII Congresso Nazionale degli Architetti PPC, il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli sottolinea subito l’importanza strategica di strumenti chiari sul tema. 
 
“I cittadini - prosegue il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli - hanno diritto a un territorio sicuro e a città belle, si tratta di obiettivi che non possono essere più rinviati e per il raggiungimenti dei quali occorre, in primis, una conoscenza precisa e puntuale della città, della periferia e, in generale, del territorio. Seguono una qualità del progetto, imprescindibile per le prossime generazioni a cui vogliamo assicurare il diritto al bello, e una essenziale quanto centrale fattibilità. Benché conclusivo in ordine di priorità, è un aspetto da valutare con la massima attenzione per garantire l’attuabilità del progetto: non a caso - conclude - il Codice degli Appalti pone la fattibilità al centro del preliminare”.      
 
Al focus del Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli si sono aggiunti i discorsi precedenti e successivi degli altri relatori della Tavola Rotonda, che hanno amplificato la dimensione storica in cui viviamo, mettendo in risalto - in particolare – come l’inattività del legislatore che non offre risposte alle domande poste dal Paese, venga sopperita dall’operosità della filiera.  
 
L’apertura della seconda giornata dell’VIII Congresso Nazionale degli Architetti PPC è stata caratterizzata dalla presenza del Ministro dei Beni e delle e delle Attività culturali e del Turismo Alberto Bonisoli. Nel suo intervento, ha precisato come nel suo dicastero si voglia “Dare un contributo concreto e ancora maggiore a favore della crescita del nostro Paese, aggiornando la percezione dello spazio urbano e dando una spinta - ai grandi progetti - alla rigenerazione urbana che migliorano il valore stesso dell’essere comunità”.
 
QUI il programma VIII Congresso Nazionale Architetti PPC

Maggiori informazioni


Il DL Sisma accoglie le proposte della Rete Professioni Tecniche
10/07/2018 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Lo scorso 28 giugno è stato approvato dal Senato il DL Sisma che ha fatto proprie molte delle proposte avanzate dalla Rete Professioni Tecniche in occasione di una precedente audizione. Ora il provvedimento è atteso alla Camera per la definitiva conversione in legge.
 
Come richiesto dalla RPT il DL Sisma prevede un iter semplificato per sistemare le lievi difformità edilizie delle case delle zone colpite dal terremoto del 2016 e 2017. In questo caso si potrà presentare una Scia in sanatoria, pagare una multa fino a un massimo di circa 5mila euro e accedere comunque alle risorse per la ricostruzione. Gli interventi di ricostruzione o di recupero degli immobili distrutti o danneggiati dal terremoto, inoltre, potranno ricomprendere anche adeguamento antincendio ed eliminazione delle barriere architettoniche. E’ stata poi riaperta la finestra per poter depositare agli uffici della ricostruzione la documentazione necessaria per effettuare gli interventi di immediata esecuzione per danni lievi. La documentazione potrà essere depositata entro il 31 dicembre 2018, con possibilità di proroga massimo fino al 31 luglio 2019. Per edifici situati nei centri storici, nel caso l'intervento non sia immediatamente autorizzabile, il termine per il deposito è 150 giorni dall'approvazione del piano attuativo o 150 giorni dalla deperimetrazione dell'area classificata come centro storico. Di conseguenza il termine entro quale i tecnici devono compilare le schede Aedes è stato differito al 31 dicembre 2018.
 
QUI il comunicato stampa RPT

Magiori informazioni


Circolare prot. 2018/931/Atti del 02/07/2018
06/07/2018 - Agenzia del Demanio - Direzione Regionale Lombardia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

L’Agenzia del Demanio ha pubblicato in data 02/07/2018 l’avviso d’asta prot. n. 2018/931, con la quale procederà alla vendita di un compendio denominato “EX CARCERE SAN DONNINO” in Como, via Paolo Giovio n. 50 – 52.

Per visionare le immagini dell’immobile in vendita e avere maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.agenziademanio.it al seguenti link:
https://venditaimmobili.agenziademanio.it/AsteDemanio/sito.php/lotti?l_np=&id-bando=2868

Oppure contattare il Sig. Carmine Giudice al 02.762618.327 o il geom. Silvia Marino al 02.762618.209.


Esami REV, domande entro il 7 settembre
06/07/2018 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Ci sarà tempo fino al giorno 7 settembre 2018 per la presentazione delle domande di esame finalizzate al rilascio della certificazione REV, il marchio di eccellenza nella valutazione degli immobili. La comunicazione arriva attraverso una circolare emessa dal Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati e rivolta agli iscritti interessati.

La qualifica REV può essere richiesta da Geometri valutatori praticanti che rispondano ai requisiti definiti da una Associazione affiliata a TEGoVA, autorizzata ad assegnare la qualifica di REV. Tale riconoscimento è concesso da CNGeGL che, in qualità di fondatore del TEGoVA, ha ottenuto il titolo di “AMA – Awarding Member Association”, l’organismo competente per la procedura di aggiudicazione e rilascio dello status “REV – Riconoscimento Europeo per il Valutatore”. Una volta attribuita, la designazione REV potrà essere utilizzata dal valutatore per cinque anni, trascorsi i quali dovrà essere rinnovata.

Potranno presentare domanda i Geometri in possesso delle seguenti caratteristiche: iscrizione all'Albo da almeno due anni; curriculum vitae che evidenzi un’esperienza professionale di due anni nel settore della stima dei diritti reali sull’immobile; un elenco di 20 valutazioni immobiliari effettuate nei due anni precedenti, inclusi due rapporti di valutazione recenti a titolo esemplificativo.

Il CNGeGL che ha predisposto sul sito www.rev.cng.it uno spazio apposito per la compilazione della domanda e per tutte le informazioni sulla procedura, avrà anche il compito di verificare la documentazione ricevuta per l'accoglimento delle istanze di partecipazione. La data di esame sarà comunicata appena disponibile e ne verrà data notizia anche sul sito stesso.


Per coloro che fossero interessati alla certificazione REV si segnala, infine, l'avvio di un corso per la prepazione in vista dell’esame da parte dell’associazione Geo.Val.Esperti.


Maggiori informazioni



Registrazione di un nuovo contratto di locazione
03/07/2018 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il software Registrazione Locazioni Immobili (RLI), serve per richiedere agli uffici dell’Agenzia delle Entrate la registrazione dei contratti di locazione e affitto di immobili e comunicarne eventuali proroghe, cessioni o risoluzioni (Versione software: 2.0.5 del 03/07/2018)
Maggiori informazioni

Le procedure di controllo consentono di evidenziare, mediante appositi messaggi di errore, le anomalie o incongruenze riscontrate tra i dati contenuti nel modello di dichiarazione e nei relativi allegati e le indicazioni fornite dalle specifiche tecniche e dalla circolare dei controlli (Versione software: 2.0.5 del 03/07/2018)
Maggiori informazioni



Rete delle Professioni Tecniche, voce sempre più autorevole nello scenario politico-istituzionale
29/06/2018 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Caro Collega, 
 
la RPT è una realtà di primo piano nel panorama associativo e un interlocutore autorevole del mondo politico e istituzionale; grazie alla sua azione di rappresentanza collettiva abbiamo raggiunto risultati importanti, a beneficio della Categoria e, complessivamente, di oltre 600mila professionisti di area tecnica. 
 
Il ritrovato interesse della politica per le esigenze dei professionisti si spiega anche con lo spazio che la RPT ha saputo guadagnarsi nel dibattito istituzionale, intervenendo negli ambiti di pertinenza e avanzando istanze caratterizzate dal giusto equilibrio tra la legittima rivendicazione degli interessi dei propri rappresentati e quelli del Paese. I risultati positivi non sono mancati: pensiamo, ad esempio, alle leggi su Equo compenso, Jobs Act autonomi, Concorrenza, Sisma 2 e Terre e rocce da scavo, che hanno accolto indicazioni importanti formulate in occasione di audizioni parlamentari e confronti istituzionali. 
 
Con lo sguardo rivolto alle esigenze di Ordini e Collegi, la RPT partecipa attivamente a gruppi di lavoro e tavoli tecnici presso i ministeri di Grazia e Giustizia, Ambiente, Infrastrutture e Trasporti, Sviluppo Economico; fornisce contributi metodologici in materia di contrasto al dissesto idrogeologico e prevenzione sismica; promuove accordi e protocolli d’intesa. Solo nel 2017 ha preso parte a 5 audizioni presso la Camera dei Deputati e 3 presso il Senato della Repubblica; ha coordinato 22 tavoli tematici al proprio interno; ha interloquito (tra  gli altri) con l’ANAC, la Protezione Civile, i Vigili del Fuoco, la Banca d’Italia, l’ANVUR (link al documento “Informativa sintesi attività RPT 2017”). 
 
Il punto di caduta delle attività svolte dalla RPT è il territorio: si pensi ai benefici indotti dal protocollo d’intesa con il Commissario di Governo per la ricostruzione dei territori colpiti dal sisma del 2016, che oltre a fissare i requisiti per l’iscrizione nell’Elenco speciale dei professionisti abilitati (di cui all’art. 34 dl n. 189/2016), prevede anche una più accorta logica di distribuzione degli incarichi e di regolamentazione degli importi. A ciò si aggiunga  l’impegno congiunto con il CUP (Comitato Unico delle Professioni) per l’introduzione normativa dell’equo compenso e il supporto ai professionisti per l’accesso ai Fondi europei.In diverse regioni (Piemonte, Sardegna, Toscana, Umbria, Veneto) sono state attivate delle rappresentanze a livello locale per consolidare i rapporti con il tessuto produttivo, il mondo accademico e quello istituzionale.   
 
Ed è importante sottolineare come alcune iniziative proprie del CNGeGL siano state favorite dalla bontà delle relazioni che la RPT ha saputo costruire nel tempo: valga come esempio la collaborazione con l’ANACI, con la quale è stato siglato un protocollo d’intesa che stabilisce  l’applicazione di uno schema-tipo per l’affidamento di incarichi tecnici da parte dei condomini.
 
Le attività della RPT trovano visibilità sul sito istituzionale, che consiglio a tutti voi di inserire nella lista dei “preferiti”. Il sito, infatti, oltre ad essere la vetrina virtuale dell’agire associativo, è un collettore di documenti focalizzati sulla professionalità tecnica, nonché testimonianza dell’impegno del CNGeGL e degli altri Consigli Nazionali per conseguire risultati difficilmente raggiungibili dai singoli Ordini, ma obiettivo doveroso dei soggetti unitari. 
 
Con l’auspicio che anche il sito istituzionale della RPT entri a far parte del tuo “cruscotto informativo”, ti saluto cordialmente.
 
Maurizio Savoncelli
Presidente del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati

Qui l'articolo di Imprese Edili News

Maggiori informazioni


Interpelli: disponibili online nuove risposte
27/06/2018 - Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Sono disponibili online le risposte ai quesiti posti dalla Provincia Autonoma di Trento e dalla FerCargo.

In particolare, la Provincia Autonoma di Trento ha avanzato istanza di interpello per conoscere il parere della Commissione circa: "l'applicazione della normativa sulla sicurezza sul lavoro nei casi di tirocini formativi presso lavoratori autonomi non inquadrabili come datori di lavoro".

Mentre la FerCargo ha avanzato istanza di interpello relativamente:

1. "[…] al modulo di condotta per i treni merci sul territorio italiano a un solo macchinista in modo da fornire criteri interpretativi e direttivi per l'attività di vigilanza";

2. all'utilizzo "del dispositivo vigilante e più in generale in merito alla correttezza dell'utilizzo di qualsiasi dispositivo omologato unitamente alla locomotiva stessa (se utilizzata dai macchinisti nel rispetto dei turni previsti dal D.Lgs. 23 dicembre 2010, n. 26".

L'elenco dettagliato è pubblicato nella sezione dedicata agli "Interpelli" - presente nella macro area "Documenti e norme" del sito - e può essere consultato selezionando "Salute e sicurezza" nel menu a tendina della stringa di ricerca "Area tematica".

Maggiori informazioni



Il cittadino nel progetto urbano
27/06/2018 - Consiglio Nazionale Geometri
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

“L’edizione appena trascorsa, oltre a confermare la crescita costante del numero delle classi partecipanti, si è caratterizzata per l’elevata qualità e filosofia progettuale degli elaborati, non di rado accolti e valutati dalle amministrazioni pubbliche a conclusione del concorso». Così il Presidente CNGeGL Maurizio Savoncelli commenta i risultati della 6ª edizione del concorso nazionale «I futuri geometri progettano l’accessibilità”, iniziativa voluta dal Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati e realizzata in collaborazione con Fiaba Onlus, Cassa italiana di previdenza e assistenza geometri e Geoweb che coinvolge ogni anno gli studenti degli istituti tecnici Costruzioni, Ambiente e Territorio (Cat), invitati a partecipare al concorso nazionale presentando progetti di abbattimento di barriere architettoniche nel costruito.
 
“Un risultato gratificante, ottenuto grazie al combinato disposto di due fattori - continua il Presidente Savoncelli – il primo, di natura tecnica, è riconducibile all’indicazione fornita agli studenti di adeguare la progettazione ai parametri previsti dalla prassi di riferimento PdR/Uni «Abbattimento barriere architettoniche - Linee guida per la riprogettazione del costruito in ottica universal design», elaborata dal tavolo tecnico partecipato da Uni, Cngegl e Fiaba Onlus; il secondo, di natura culturale, è la progressiva affermazione, tra i partecipanti, di una visione prospettica e lungimirante, che inserisce il tema delle barriere architettoniche all’interno del più generale processo di eliminazione di tutte le barriere fisiche, culturali, psicologiche e sensoriali, al fine di migliorare la qualità della vita e del vivere della collettività”.
 
Tra i punti sottolineati nell’’intervista dal Presidente CNGeGL gli sforzi compiuti dalla categoria dei Geometri sul superamento delle barriere architettoniche all’interno del più ampio processo di rigenerazione urbana con la convinzione che uno spazio accessibile e sicuro stimoli e favorisca l’integrazione sociale, lo scambio tra le persone e il confronto intergenerazionale contribuendo ad abbattere le distanze e le differenze tra centro e periferia. “In questo scenario - conclude il Presidente Savoncelli – il geometra è chiamato a svolgere un ruolo centrale: la conoscenza del territorio e delle sue dinamiche sociali (tra le caratteristiche più importanti e riconosciute alla nostra professione) è la premessa fondamentale per sviluppare progetti che, per loro stessa natura, devono essere partecipati attivamente dai cittadini”.
 
QUI per approfondire l’articolo di Italia Oggi   

Maggiori informazioni


Catasto Fabbricati - software Docfa: aggiornamento archivi provinciali
27/06/2018 - Agenzia delle Entrate
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

Il software Docfa permette la compilazione del modello di "Accertamento della Proprietà Immobiliare Urbana".

Maggiori informazioni


Comunicazioni relative alla provincia di Brescia
26/03/2018 - Regione Lombardia
(Pubblicata da Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia)

BURL Serie Avvisi e Concorsi - Mercoledì 21 marzo 2018:

Comune di Castel Mella (BS)
Avviso di approvazione e deposito degli atti costituenti la correzione di errori materiali del piano di governo del territorio (PGT)

Comune di Mairano (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la prima variante generale del piano di governo del territorio (PGT) vigente

Comune di Nave (BS)
Avvio del procedimento relativo alla verifica di assoggettabilità alla VAS del progetto per la realizzazione di un nuovo impianto di depurazione in variante al piano di governo del territorio (PGT) al sensi dell’art. 8 del d.p.r. 7 settembre 2010, n. 160

Comune di Roccafranca (BS)
Avviso di approvazione definitiva e deposito degli atti costituenti la variante al piano di governo del territorio (PGT)



home page Home Page
contatti Contatti
motore di ricerca Ricerca
Collegio Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Brescia
P.le Cesare Battisti, 12 - 25128 Brescia (BS)
Cod.Fisc. 80046920171 - Tel.: 0303706411 - Fax: 030306867
e-mail: sede@collegio.geometri.bs.it - PEC: collegio.brescia@geopec.it

hosting e sviluppo iww s.r.l. - © 2010-2018 tutti i diritti riservati
Privacy - Condizioni d'uso e Copyright - Visualizzazione ridotta/classica